Viaggi e trasporti per gli studenti

Di Mattia Pazienti.

Carta verde, interrail e rimborsi delle spese di trasporto

La Controguida all'università è realizzata da


Gli studenti universitari che si spostano per studiare, che siano studenti in sede, o "pendolari" possono contare su diverse facilitazioni

GLI ENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO
Le aziende regionali per il diritto allo studio universitario (DSU) attuano diversi tipi d'interventi per i trasporti:
-alcune aziende danno la possibilità agli studenti che rientrano in determinati requisiti di reddito e di merito di farsi rimborsare dal 20 al 50% dell'abbonamento mensile, per i trasporti urbani ed extraurbani;
-alcune regioni assegnano con un bando annuale, a seconda delle condizioni di reddito, un certo numero di abbonamenti gratuiti.
Per accedere a queste riduzioni occorre che forniate all'ente DSU il vostro certificato d'iscrizione e gli abbonamenti mensili all'azienda dei trasporti. Come sempre per accedere a tali riduzioni dovrete dimostrare la vostra condizione di studente idoneo a ricevere le prestazioni del diritto allo studio.

COMUNI
Molte aziende di trasporti Comunali e Regionali, offrono un abbonamento mensile o annuale a prezzo ridotto per gli studenti. In questo caso dovrete compilare appositi moduli, consegnare un certificato di frequenza all'università ed una vostra foto-tessera, quindi vi verrà consegnato un tesserino annuale che dovrete sempre portare con voi insieme all'abbonamento ridotto o direttamente l'abbonamento studenti.
Spesso però queste agevolazioni sono ristrette a limiti di età quindi verificate sempre di essere in condizione di usufruire delle agevolazioni proposte che non sempre sono rimborsabili. In alcune città le agevolazioni per studenti sono riservate solo ai "residenti" per cui se siete fuorisede o pendolari fate molta attenzione alle clausole dei bandi che compilate.

LA CARTA VERDE
E' una tessera nominativa valida un anno che dà diritto allo sconto del 20% sul prezzo dei biglietti sia di 1a che di 2a classe.
Chi la possiede ha agevolazioni anche presso parchi di divertimento, musei ed esercizi commerciali convenzionati.

L'INTER-RAIL 26
E' un'offerta rivolta ai giovani di età inferiore ai 26 anni residenti in Europa. Se il richiedente proviene da altri Paesi può acquistare l'Inter Rail se risiede in Europa da almeno 6 mesi.
L'Inter Rail è un biglietto di 2a classe, valido 22 giorni o 1 mese, che consente di viaggiare liberamente sulle reti ferroviarie della "zona" o delle "zone" scelte, tranne sui percorsi del Paese di residenza. Il prezzo varia a seconda del percorso prescelto anche qui per ottenere delucidazioni basta ricorrere al sito delle FS.

VOLARE
Quasi tutte le compagnie aeree offrono biglietti ridotti non per studenti ma per i giovani.
L'Alitalia offre tariffe agevolate (fino al 60% in meno) per i giovani fino a 26 anni. La compagnia Meridiana offre agli studenti universitari sino ai 26 anni, che abitano nelle isole, sconti del 50%.
Bisogna prestare molta attenzione a tutte le varie postille che seguono le varie offerte proposte ad esempio: l'obbligo di partire il sabato e rientrare per lo meno una notte dopo, biglietti bloccati a/r, insomma occhi aperti, ma siate fiduciosi a volte il trasporto aereo può risultare più conveniente di altri tipi di trasporto!