Il paese dei balocchi per il lavoro? Il Canada! Aperto il bando per il Working Holiday Visa

Di Valentina Vacca.

Se in Italia sono i laureati a incontrare difficoltà, in Canada sono le aziende che stentano a trovare professionisti in molti settori tra i quali quello medico, ingegneristico e architettonico e anche legale. Ora però è uscito il bando per il Working Holiday Visa. Ecco di cosa si tratta

Il Canada è uno dei paesi del mondo che vanta uno dei massimi livello di crescita in campo economico. Forse per questo motivo sono tantissime le persone straniere che ogni anno approdano in questo paese: si tratta di emigrati di lusso con un curriculum studiorum esemplare, ricco di lauree conseguite col massimo dei voti e lingue straniere conosciute.

ULTIME NOTIZIE SE VUOI LAVORARE IN CANADA. Clicca qui>>

GLI STRANIERI IN CANADA
. Come riportato dal Sole24Ore in questi giorni, sono 250 mila gli immigrati permanenti in Canada e a questi bisogna aggiungere anche un altissimo numero di persone presenti nel paese con un visto temporaneo. Solo nella provincia francofona del Québec arrivano ogni ann

o circa 4 mila persone di nazionalità francese alle quali bisogna sommarne altre 6000 che varcano i confini canadesi per motivi di studio.

I 15 PAESI EUROPEI CON PIU' LAVORO. Clicca qui>>

Ma quali sono i profili maggiormente ricercati in Canada? Si tratta di avvocati, medici e infermieri ma anche architetti, ingegneri e professionisti nell'ambito delle costruzioni. E non finisce qui: recentemente il Governo Canadese ha annunciato che per i prossimi 25 anni verranno assunti ogni anno circa 20 mila professionisti appartenenti non solo a questi settori, ma anche a quello turistico, energetico e alimentare.

LE DOMANDE DEL COLLOQUIO DI LAVORO IN INGLESE. Clicca qui>>

Insomma, un paese che offre molto e continuerà a offrire sempre di più anche nei prossimi anni. L'unico neo è il lungo iter che i non canadesi devono seguire per stabilirsi nel paese: visti, permessi di lavoro, assicurazioni sanitarie, permessi di studio. Se però non siete spaventati dalla burocrazia, vi invitiamo a visionare il sito governativo canadese nel quale sono presenti tutte le informazioni necessarie per chiunque desideri trasferirsi in Canada.

COS'E' IL WORKING HOLIDAY VISA.
Ciò che vi serve per studiare e lavorare in Canada è il Working Holiday Visa, per il quale è stato emesso il bando 2013 proprio in questi giorni. Ogni anno il Canada rilascia 600 Working Holiday Visa per l'Italia. Questo permesso ha una valenza minima di sei mesi e massimo di dodici. Per richiederlo si deve avere un'età compresa tra i 18 e i 35 anni e almeno 2000 euro disponibili per far fronte alle spese iniziali. La documentazione deve essere inviata all'ambasciata canadese.

Per tutte le informazioni vi invitiamo a prendere visione del sito dell'Ambasciata Canadese

Hai mai considerato il Canada come paese in cui trasferirti?