Traduzione della versione di greco di Isocrate seconda prova maturità 2016 Liceo Classico

Di Marta Ferrucci.

Tracce seconda prova maturità 2016: la versione di greco di Isocrate tradotta

SEGUI IL LIVE IN DIRETTA: SECONDA PROVA MATURITÀ 2016

VERSIONE ISOCRATE MATURITA' 2016

I maturandi hanno giudicato "facile" la versione di Isocrate proposta dal Miur alla seconda prova della maturità 2016. L'autore non è tra quelli più studiati ma i maturandi lo hanno accolto con favore proprio per la semplicità del brano proposto, tratto dal Panegirico: "Vivere secondo giustizia non è solo corretto, ma anche conveniente per il presente e per il futuro".

le versioni di Isocrate| Tutto quello che devi sapere su Isocrate |

Isocrate esorta i suoi concittadini a non cadere nella trappola dell'ingiustizia: chi viola le norme e si illude di trarne un vantaggio immediato ma, alla lunga, finisce in rovina. I comportamenti rispettosi della virtu', non solo sono il fondamento di una vita sociale eticamente corretta, ma portano vantaggi indubbi anche sul piano politico ed economico.

TRADUZIONE VERSIONE ISOCRATE SECONDA PROVA 2016 CLASSICO

Noto infatti che coloro che preferiscono l'ingiustizia, stimando bene più grande impossessarsi delle cose altrui, patiscono allo stesso modo degli animali adescati ( con esche), se in principio godono di ciò che hanno afferrato, poco dopo si trovano nei mali più forti (peggiori). Invece quelli che vivono nella pietà e nella giustizia, vivono saldamente (con sicurezza) nel tempo presente (-lett. "nei tempi presenti") ed hanno speranze dolci riguardo/per tutta l'eternità. Seppure non sempre questa situazione tenda ad accadere (o più semplicemente "accada"), tuttavia molte volte/per lo più succede/accade in questo modo.

Dunque è necessario che le persone più sagge, poiché non distinguiamo ciò che sarà sempre utile (per noi), svelino le cose vantaggiose da preferire/scegliere. Si comportano irragionevolmente (più di tutti) coloro che, seppure considerando la giustizia l'usanza per gli dei più bella e più accolta dell'ingiustizia, sostengono che chi la eserciti (la giustizia) vivrà in modo peggiore di chi abbia optato per l'ingiustizia. Avrei voluto che, così come è conveniente elogiare la virtù, così sia facile persuadere coloro che ascoltano (gli ascoltatori) a praticarla. Dunque, temo non a torto, queste cose di cui parliamo: ormai per molto tempo siamo stati mandati in rovina da uomini potenti capaci di ingannare, i quali giudicano il popolo in tal modo, che se mai decidano di iniziare una guerra contro qualcuno, dicono che, è necessario prendere come modello i nostri antenati, non permettere di essere derisi o rendere possibile che vadano per mare quelli che non vogliono pagare noi i tributi.

TRACCIA DI GRECO SECONDA PROVA 2016

Gurda anche le tracce svolte della prima prova di Maturità 2016