Tracce prima prova maturità 2017: saggio breve

Di Francesca Ferrandi.

Prima prova Maturità 2017, traccia saggio breve: ecco tutto quello che devi sapere sullo svolgimento della traccia di tipologia B

TRACCE SAGGIO BREVE, PRIMA PROVA MATURITà 2017

Traccia saggio breve prima prova di Maturità 2017
Traccia saggio breve prima prova di Maturità 2017 — Fonte: istock

Il giorno della prima prova gli studenti dovranno scegliere quale tipologia scegliere, tra quelle proposte del Miur. Tra le tracce di prima prova di Maturità preferite dagli studenti c’è da sempre la traccia di saggio breve che, insieme all’articolo di giornale, costituisce la tipologia B. Suddivisa in quattro diverse sotto-categorie, la traccia di saggio breve offre probabilmente un approccio più semplice al primo scritto dell’esame di Stato: grazie all’aiuto dei documenti inseriti nel fascicolo del Miur è possibile farsi un’idea dell’argomento da trattare senza avere un’ampia cultura generale di base – che, in ogni caso, è sempre gradita e permette all’elaborato di fare un salto di qualità.
Se anche tu, alla Maturità 2017, pensi di scegliere la traccia del saggio breve, non ti resta che scoprire tutte le nostre dritte e i nostri consigli per realizzare un buon lavoro e portare a casa un bel risultato.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità circa l'esame di Stato? Iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2017!

TRACCE MATURITà, SAGGIO BREVE PRIMA PROVA 2017

Non sarà solo una la traccia di saggio breve prevista per la prima prova di Maturità: il Miur ti permetterà di scegliere, all’interno della tipologia B, tra quattro diverse possibilità in base all’argomento da trattare. Nello specifico, potrai scegliere tra:

Per ognuna di queste tipologie di traccia avrai a disposizione un fascicolo contenente documenti, dati, immagini, articoli inerenti all’argomento e che dovrai citare opportunamente all’interno del tuo saggio breve per avvalorare o confutare la tua tesi.

SVOLGIMENTO TRACCIA SAGGIO BREVE PRIMA PROVA MATURITà 2017

Veniamo ora ai consigli pratici: il giorno della prima prova di Maturità 2017, il 21 giugno, come dovrai organizzarti? Innanzitutto è importante che tu sappia che per svolgere la traccia del primo scritto avrai a disposizione 6 ore: una grande quantità di tempo che ti permetterà di svolgere con calma tutti i passaggi. Ricorda, inoltre, che trattandosi di una traccia saggio breve il tuo elaborato non dovrà superare le 5 colonne di metà foglio protocollo. Avrai a disposizione il fascicolo del Miur e potrai inoltre portare con te un vocabolario di italiano e un dizionario dei sinonimi e contrari. Bene, a questo punto non resta che organizzare il tempo a disposizione e scrivere un bel saggio breve. Come? Te lo spieghiamo nella nostra guida: Saggio breve prima prova maturità 2017: come si scrive

Prima prova Maturità 2017: tutte le tracce

Ok, il saggio breve è la tua prima opzione ma non sei così sicuro che ricadrà proprio su questa tipologia la tua scelta alla prima prova? Ecco le indicazioni su tutte le tracce della Maturità 2017: