Traccia tema di argomento storico maturità 2015: chi è Dardano Fenulli

Di Marta Ferrucci.

Maturità 2015, la traccia della tipologia C. Ecco chi è Dardano Fenulli, l'eroe della Resistenza

MATURITÀ 2015: LE TRACCE SVOLTE DELLA PRIMA PROVA

TRACCE PRIMA PROVA MATURITA' 2015 - Il documento che il Miur ha consegnato ai maturandi è un testamento spirituale scritto da un ufficiale dell'esercito che dopo l'otto settembre del 1943 partecipo' attivamente alla Resistenza e per questo venne condannato a morte. Nel documento proposto Fenulli insiste sulla continuità tra gli ideali risorgimentali e patriottici e la scelta di schierarsi contro l'occupazione nazista.

CHI E' DARDANO FENULLI - Dardano Fenulli è stato uno delle vittime delle Fosse ardeatine. S'arruolò come volontario nel 1906 nel Reggimento "Lancieri di Milano", studiò all'Accademia militare di Modena dalla quale ne uscì nel 1912 con il grado di sottotenente di cavalleria e successivamente - inquadrato nei Cavalleggeri di Lucca - partì alla volta della Tripolitania.

Tema svolto sulla Resistenza

Alla fine della prima guerra mondiale, venne assegnato al Reggimento Nizza Cavalleria con il grado di capitano.
Nel 1938, con il grado di tenente colonnello, prese parte ad operazioni di contrasto alla guerriglia in Etiopia. Per il lavoro svolto venne premiato con una medaglia d'argento al valor militare.
Nel 1941, nominato colonnello, Fenulli venne mandato in Jugoslavia alla testa dei "Lancieri di Vittorio Emanuele". Due anni dopo venne nominato Generale di brigata e vicecomandante della Divisione corazzata Ariete. Nei giorni immediatamente successivi l'8 settembre 1943 guidò alcune operazioni contro i tedeschi nei pressi di Roma ma la firma del cessate il fuoco fermò ogni sorta d'iniziativa militare.contro il nemico.

Il generale Fenulli entrò a far parte, come uno dei vertici, delle nascenti formazioni partigiane che operavano nella capitale e nel Lazio. Tradito da un compagno venne arrestato dai tedeschi nel febbraio 1944. Dopo un periodo passato nelle carceri di via Tasso venne giustiziato alle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944. Per il suo sacrificio venne decorato con la medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

La traccia è una trascrizione da http://www.ultimelettere.it/?page_id=35&ricerca=528

MATURITÀ 2015: SEGUI LA DIRETTA LIVE DELLA PRIMA PROVA