Test professioni sanitarie 2014: ecco dove è più difficile entrare

Di Valeria Roscioni.

Professioni sanitarie: quali sono i corsi di laurea più richiesti e quali quelli in cui è più facile entrare. I dati per i test d’ingresso 2014

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2014: LE FACOLTA’ IN CUI E’ PIU’ DIFFICILE ENTRARE. Agosto è agli sgoccioli, il 3 settembre, data in cui si terrà il test d’ingresso per entrare nella facoltà di Professioni Sanitarie, si avvicina e la tensione sale. Le aspiranti matricole sono tutte alle prese con simulazioni, ripasso e prove degli anni precedenti nella speranza di riuscire ad iscriversi al corso a numero chiuso dei loro sogni. Per alcune di loro, per fortuna, sarà più facile perché i posti a disposizione saranno di più.

TEST Segui la diretta del test di professioni sanitarie live

Da non perdere: Test professioni sanitarie: le prove degli anni precedenti

PROFESSIONI SANITARIE: ECCO DOVE SUPERARE IL TEST D’INGRESSO E’ PIU’ DIFFICILE. Questo è quanto riportato da un articolo de La Stampa secondo cui, stando ad una ricerca effettuata a metà agosto, per corsi di laurea come Assistenza sanitaria, Tecniche audiometriche e Tecniche Audioprotesiche ci sono più posti disponibili che richieste, mentre per corsi come “Fisioterapia e Infermieristica, seguiti a distanza da Ostetricia e Logopedia” la concorrenza è davvero spietata.

Preparati al meglio: Test Professioni Sanitarie: simulazioni e risorse per gli ultimi giorni

TEST PROFESSIONI SANITARIE: OCCHIO ALLA GRADUATORIA! I dati in questione, però, vanno tenuti in considerazione solo a patto di aver ben chiaro il regolamento riguardante la graduatoria del test di Professioni Sanitarie adottato dall’Università presso cui si sostiene il quiz. Gli atenei, infatti, potevano scegliere tra due strade ben diverse decidendo se redigere la classifica “per preferenze” o “per punteggio”.

Per saperne di più: Graduatoria test Professioni sanitarie 2014: come funziona