Test medicina 2014, sintesi proteica: la verità sulla risposta

Di Tommaso Caldarelli.

"La domanda è malposta", ci dice un biologo intervistato

Test numero chiuso medicina 2014, la sintesi proteica sta generando moltissime polemiche: la domanda di biologia che chiedeva agli studenti "In quale dei seguenti organelli avviene solitamente la sintesi proteica?" dando come risposte possibili "Cloroplasto, Mitocondrio e Nucleo" sta creando un vero e proprio putiferio sui gruppi nei social network. Questo perché il ministero nella griglia di correzione ha specificato che la risposta corretta è quella che indica le opzioni 1 e 2: Mitocondrio e Cloroplasto.

HAI ANCORA DUBBI? Test medicina 2014: le risposte commentate passo passo

CALCOLA IL TUO RISULTATO: Test medicina 2014: fai il test online e scopri quanto hai preso

SINTESI PROTEICA - Una risposta che proprio non va giù ai candidati al test. "Fino a ieri anche il mio cane era convinto che la sintesi proteica avvenisse sui ribosomi", scrive qualcuno su Facebook. "La domanda è certamente malposta", ci dice, sempre attraverso il social network, un laureato in biologia che abbiamo intervistato sull'argomento: "E' una domanda a trabocchetto, ma la risposta fornita dal ministero è sostanzialmente esatta". Vediamo perché: "La sintesi proteica di una cellula eucariote avviane nel citoplasma, punto. Poi una cellula eucariota ha mitocondri e cloroplasti nel caso di una cellula vegetale, che a loro volta hanno un loro dna e quindi una loro sintesi proteica".

TI E' ANDATA MALE? - Il piano B: studiare in Albania

A TRABOCCHETTO - Insomma, ci dice il biologo: "La domanda è posta per far pensare alla sintesi proteica della cellula, ma in realtà intende la sintesi proteica degli organelli. La domanda, possiamo dire, è come se sottintendesse qualcosa: posto che nella cellula succede questo, quali organelli hanno la loro propria sintesi proteica? E in questo senso la risposta fornita dal Ministero è corretta". Insomma, una domanda un po' scivolosa ma difficilmente attaccabile. "Così a pelle ho l'impressione che il miur abbia messo apposta la domanda così per far sbagliare la risposta", ci dice il biologo, "più che per vedere se i candidati avevano la nozione".