Test Medicina: contro il ricorso arriva la petizione

Di Valeria Roscioni.

Ricorso Medicina: la petizione per convincere il Ministero a fermare le immatricolazioni con riserva prima che diventino ufficiali

TEST MEDICINA: IL RICORSO DEVE ESSERE FERMATO - LA PETIZIONE. La senteza del Tar rigurdante il Maxi ricorso di Medicina non va a giù a molti: le immatricolazioni con riserva stanno seminando un crescente scompiglio tra le Università che non hanno posto, le segreterie che non immatricolano i ragazzi e il numero chiuso a Medicina di fatto appeso a un filo. La tensione è alta e, dato che si tratta di un provvedimento non ancora definitivo il rischio è che il Ministero faccia a sua volta ricorso bloccando tutte le procedure. Così, dopo l’appello di due deputati del PD che premono affinché il Governo intraprenda proprio la via del controricorso, adesso anche gli studenti si sono mobilitati e sul sito AVAAZ.org è comparsa una petizione ad hoc per richiedere al Miur di bloccare le immatricolazioni con riserva prima che diventino effettive trasformandosi in ammissioni in sovrannumero vere e proprie. (Gruppo FB numero chiuso Medicina - Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti su numero chiuso e ricorsi)

ULTIMI AGGIORNAMENTI: Test Medicina: Il PD favorevole a immatricolazioni e ricorso

Per ulteriori informazioni e chiarimenti: Test Medicina, tutto sulle immatricolazioni con riserva

IMMATRICOLAZIONI CON RISERVA: GLI STUDENTI DICONO NO. Mentre migliaia di ragazzi lottano per immatricolarsi in sovrannumero e vivono momenti di panico, quindi, c’è chi infiamma gli animi e in soli due giorni, dal 18 ottobre ad oggi, 20 ottobre, sono state raccolte più di 400 firme. La sentenza del Tar relativa al Test di medicina, infatti, fa rabbia a molti, come si deduce dal fatto che in basso a destra i nomi di coloro che hanno aderito di recente si aggiornano continuamente. La petizione, dal titolo “Ministero Istruzione Università Ricerca: Controricorso avverso la sospensiva del TAR”, dà infatti voce alle molte proteste che in questi giorni hanno invaso i social network e che testimoniano come le immatricolazioni con riserva stiano letteralmente seminando la discordia all’interno degli atenei.

Da non perdere: Ricorso Test Medicina: immatricolazioni con riserva a rischio?

RICORSO TEST MEDICINA: PER ALCUNI LA SENTENZA DEL TAR E’ UN’INGIUSTIZIA. Alcuni dei ragazzi che hanno superato il Test di Medicina e sono rientrati in graduatoria, infatti, non trovano giusto che il ricorso sia di fatto un modo diverso di entrare che, per di più, al momento avvertono come qualcosa che minaccia il normale svolgimento dell’anno accademico e, di conseguenza, la loro preparazione. Sulla pagina di AVAAZ.org dedicata all’iniziativa è infatti presente un piccolo paragrafo che spiega come firmare sia importante “Per difendere i diritti di chi è entrato regolarmente studiando accettando le regole precostituite nel bando di concorso, di chi ha accettato l'ammissione in una città diversa da quella in cui ha fatto il test, di chi ha preferito non fare ricorso per prepararsi meglio l'anno successivo e affinché i concorsi mantengano legittimità e credibilità e non diventino vere e proprie farse a vantaggio dei più furbi e dei più danarosi. L'ammissione in soprannumero non è compatibile con una buona qualità dell'insegnamento! “.
Tu come la pensi?

Ricorso test Medicina: l'Università ti blocca? Ecco cosa fare