Abolizione test Medicina: la proposta della Giannini

Di Valeria Roscioni.

Il numero chiuso non verrà abolito. Ma il test di Medicina deve cambiare. Ecco cosa ha detto il Ministro

IL TEST DI MEDICINA SARA’ ABOLITO? Secondo Stefania Giannini questa potrebbe essere una strada. Prima di brindare, però, è il caso di specificare che non è l’intero sistema del numero chiuso ad essere messo in discussione, ma solo ed esclusivamente il test di Medicina per come lo conosciamo. A dirlo è stato il Ministro stesso che, come riporta il Corriere della Sera, dopo un incontro con i ragazzi dell’Università di Foggia avvenuto il 28 aprile ha ammesso: “Potremmo abolire il test di medicina".

MEDICINA, RICORSO PER TUTTI - Quest'anno il test di Medicina ha fatto discutere più che mai e probabilmente anche il Ministro sente l'esigenza di un cambio di rotta. Le varie irregolarità stanno già portando una pioggia di ricorsi che puo' presentare anche chi ha ottenuto meno di 20 punti, ha riscontrato errori nelle risposte del test o altre irregolarità

PER SAPERNE DI PIU': Test medicina abolito: la nuova università della Giannini

ABOLIRE IL NUMERO CHIUSO? NO GRAZIE. “Voglio essere chiara – ha subito specificato l’inquilina di Viale Trastevere -. La programmazione a Medicina, cioè il bilanciamento tra fabbisogno di camici bianchi e numero di laureati, è sacrosanta” ad essere sotto accusa, infatti, è solo ed esclusivamente il test che potrebbe essere sostituito con una prova diversa. Le proteste degli studenti sono dunque andate a buon fine? Le irregolarità denunciate stanno finalmente sortendo un effetto? Può darsi.

HAI RISCONTRATO QUALCHE IRREGOLARITA? Test medicina: la guida per chi vuole fare ricorso

ABOLIZIONE TEST MEDICINA: TUTTO DA RIFARE. “Non è detto che il sistema dei test a risposta multipla sia il migliore. - ha dichiarato il Ministro - Penso al modello francese che prevede un primo anno aperto a tutti con sbarramento finale: se passi gli esami ti iscrivi al secondo anno, altrimenti sei fuori”. Un metodo molto diverso che, almeno sulla carta, eliminerebbe il ruolo che secondo gli studenti ha la buona sorte nel momento in cui ci si trova a rispondere a sessanta domande a risposta chiusa in soli cento minuti. Come ha detto la Giannini stessa: “Non è che così passare diventi più facile. Semplicemente si spalma la valutazione dalla prova di un singolo giorno ai risultati di un anno intero di studio”.

ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI: Test Medicina in lingua inglese 2014: le domande e le risposte

TEST MEDICINA ABOLITO. PARLANO LE ASSOCIAZIONI STUDENTESCHE. La nuova posizione del Ministro ha ovviamente soddisfatto i ragazzi dell’Udu e della Rete degli Studenti Medi a cui però le buone intenzioni non bastano: “Crediamo sia indispensabile l'apertura di un tavolo di confronto con gli studenti per trovare una soluzione efficace sul superamento dei test e del numero chiuso, un tavolo chiesto da mesi che non è mai stato istituito. – ha asserito Gianluca Scuccimarra Coordinatore dell'Unione degli Universitari - Fare chiarezza sulle ingiustizie e sulle responsabilità dell'ateneo barese durante i test deve essere il primo passo per dare risposte trasparenti alle centinaia di ragazzi danneggiati. La Ministro nell'affrontare il delicato tema del superamento dei test d'ingresso deve tenere conto, però, di tanti fattori, o questo sarà l'ennesimo spot privo di un ragionamento sistematico e strutturato in grado di rimettere al centro l'istruzione ridandole il ruolo che le appartiene. ”