Medicina 2017: punteggi del Test e graduatoria

Di Marta Ferrucci.

Funzionamento graduatoria Test medicina 2017: scopri che differenza c'è tra posto assegnato e prenotato e cosa si intende per conferma di interesse

PUNTEGGIO TEST MEDICINA 2017

Soluzioni test Medicina 2017: scopri domande e risposte che il Miur ha finalmente pubblicato!

Concluso il test, gli aspiranti medici dovranno aspettare fino a due settimane per conoscere i punteggi delle loro prove d'ingresso a Medicina 2017. La data è infatti fissata per martedì 19 settembre, quando potranno accedere solo al punteggio delle prove. Per rivedere il proprio compito e punteggio, dovranno aspettare qualche giorno in più: il 29 settembre 2017, sulla propria pagina riservata del portale Universitaly. Per la graduatoria nazionale Medicina 2017 ci sarà da aspettare ulteriormente, continua a leggere per sapere quando verrà pubblicata e come funziona.

TEST MEDICINA: ASSEGNATO O PRENOTATO?

Save the date test ingresso Medicina 2017
Save the date test ingresso Medicina 2017 — Fonte: istock

Per la graduatoria è invece necessario aspettare fino al 3 ottobre; la graduatoria nazionale di merito nominativa verrà pubblicata nell’area riservata di ciascuno studente sul sito di Universitaly.
Sempre il 3 ottobre gli studenti potranno scoprire se risultano “assegnati” o “prenotati”. Nel primo caso significa che il candidato è entrato a Medicina in quella che ha indicato come prima scelta e dovrà completare la procedura di iscrizione. 

Nel secondo caso il candidato può procedere con l’immatricolazione ma non in quella che è stata la sua prima scelta, dove ci sono persone posizionate meglio di lui in graduatoria. Se lo fa, rinuncia automaticamente alla sede indicata come “prima scelta” che potrebbe liberarsi con gli scorrimenti successivi.
Entro 5 giorni (compreso il 3 ottobre ed esclusi sabato e festivi) quindi entro mercoledì 11, tutti i candidati (ad eccezione degli immatricolati) dovranno manifestare la conferma di interesse a restare in graduatoria.
Ad ogni scorrimento della graduatoria si ripetono tutte le fasi (verifica posizione, eventuale immatricolazione o manifestazione di interesse….).