Test ingresso Medicina 2017: le irregolarita' più frequenti

Di Redazione Studenti.

Test Medicina 2017, scopri le irregolarità più frequenti durante i test di ingresso, cosa tenere d'occhio durante le prove e come far valere i tuoi diritti

TEST INGRESSO MEDICINA 2017: CONSIGLI LAST MINUTE

Il Miur ha pubblicato le domande e le soluzioni ufficiali del test Medicina 2017: scoprile con noi!

Arrivano i consigli last minute e le informazioni utili per chi oggi avrà affrontato il test di ingresso a Medicina: uno sportello virtuale ed una pagina Facebook (al via la campagna social #accessonegato) per stare ancora più vicini ai giovani aspiranti medici in occasione del Test di Medicina 2017. Consulcesi, realtà di riferimento nell’assistenza legale, rafforza la sua presenza sul web per garantire anche ai giovani aspiranti medici che domani prenderanno parte al test, supporto e tutela legale in vista di una prova che si preannuncia sempre più selettiva: solo un candidato ogni sette riuscirà ad entrare a Medicina (non sei tra questi? Scopri il piano B). Qui di seguito trovi un vademecum a cura di Consulcesi con informazioni utili per affrontare il test. Scopri quali sono le irregolarità, come e a chi segnalarle.

COSA CONTROLLARE DURANTE IL TEST DI MEDICINA 2017

Occhi puntati su scheda anagrafica e modulo delle risposte. Se la mancata sottoscrizione della prima, già lo scorso anno, ha provocato l’annullamento delle prove e una valanga di ricorsi, è bene prestare attenzione anche al foglio delle risposte: se risultasse scarabocchiato o segnato in qualche modo, il test potrebbe essere invalidato. Meglio, quindi, prendere appunti su un foglio di brutta e inserire solo alla fine le risposte sull’apposito modulo. Inoltre, è consigliabile leggere l’intero questionario in 2 minuti e rispondere prima ai quesiti che si conoscono, impiegando al massimo 1 minuto e 40 secondi per ogni domanda.

TEST MEDICINA: LE IRREGOLARITA' PIU' FREQUENTI

  • Utilizzo di smartphone
  • Tempi di consegna non rispettati
  • Violazione dell’anonimato dei concorrenti e dell’obbligo di segretezza circa il contenuto delle domande.

Queste sono solo alcune delle violazioni più frequenti riscontrate in sede d’esame e che sono già state oggetto di numerose controversie giudiziarie.

Ma cosa fare se ci si ritrova in presenza di irregolarità tali da pregiudicare l’esito del test d’ammissione? Attraverso il portale web www.numerochiuso.info, un vero e proprio sportello virtuale a disposizione di tutti gli aspiranti medici, è possibile raccontare e condividere le proprie esperienze relative alla prova d’accesso, ma soprattutto avere informazioni su come tutelarsi riguardo possibili scorrettezze riscontrate in sede d’esame. Intanto, per far sentire la voce degli studenti contrari al numero chiuso per le facoltà medico-sanitarie, è stata lanciata una campagna social attraverso l’hashtag #AccessoNegato.

Fonte: ufficio-stampa