Test medicina e ricorsi test d’ingresso 2015: primi sviluppi

Di Chiara Casalin.

Test medicina 2015 e test d’ingresso: le cose iniziano a muoversi e partono i primi mandati per i ricorsi, ma prima di agire bisogna aspettare ancora

TEST MEDICINA 2015 – Iniziano a muoversi le cose per quanto riguarda i ricorsi per i test di medicina 2015 e gli altri test d’ingresso. Quest’anno, infatti, rispetto all’anno scorso le irregolarità segnalate sono state meno eclatanti (basta pensare che nel 2014 subito dopo il test di medicina era emerso il caso di un plico aperto prima dell’inizio del test a Bari) e per questo Unione degli Universitari e il legale del sindacato studentesco, l’Avocato Michele Bonetti, stanno portando avanti indagini attente per verificare le sospette irregolarità, in modo da individuare motivazioni valide per i ricorsi. Ora, però, sembra che inizino ad emergere le prime irregolarità importanti e dettagliate che potrebbero fornirne le basi.

Focus: Test medicina 2015: come funziona la graduatoria nazionale

TEST MEDICNA E TEST D’INGRESSO, RICORSI 2015 – L’Avvocato Michele Bonetti ha dichiarato infatti in un nuovo comunicato stampa: “stiamo già accettando alcuni mandati con riferimento ad alcune sedi ove abbiamo già importanti e circostanziati riscontri circa le irregolarità verificatesi”. Bonetti conferma comunque quello che aveva già chiarito in passato: “ad ogni modo, prima di intraprendere ogni azione è necessario attendere la pubblicazione delle graduatorie.”

Test medicina 2015 e caso del pacco con i plichi abbandonato: le novità

TEST MEDICINA 2015, RICORSI TEST INGRESSO – Insomma, le cose pian piano si stanno muovendo e noi, come sempre, vi terremo aggiornati su tutti gli sviluppi riguardo i ricorsi per il test di medicina e gli altri test d’ingresso.
Stay tuned!

Per restare aggiornato su tutte le news riguardo al test di medicina 2015 iscriviti al gruppo Facebook Test di medicina e numero chiuso