Test medicina 2015: la Giannini fa marcia indietro

Di Chiara Casalin.

Marcia indietro sul test di medicina 2015: l’abolizione e la riforma slittano. Ecco le ultime dichiarazioni del Minstro Giannini

TEST MEDICINA 2015 – C’è tanta attesa attorno al test di medicina 2015. Nonostante il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini avesse più volte detto di volere abolire il test di ingresso a medicina già a partire dal 2015, sostituendolo con una selezione fatta al termine del primo anno di università, per lunghe settimane non si è saputo più niente. Ora però il Ministro Giannini ha fatto sapere che la riforma del test di medicina slitta al 2016.

AGGIORNAMENTO DEL 15 DICEMBRE: Leggi cos'ha detto il Ministro Giannini sui Test di medicina

e: cos'ha detto il Ministro Giannini sui test alle specializzazioni di medicina

Focus: Test di medicina, allenati con le prove degli anni scorsi

TEST MEDICINA 2015 2016 – Il Ministro Giannini, infatti, ha dichiarato a Il Sole 24 Ore che la riforma che garantirà “l'accesso libero di tutte le matricole e uno sbarramento al primo anno o dopo sei mesi partirà nel 2016”. L’abolizione del test di ingresso a medicina e la sua riforma vengono quindi rimandati al 2016, ma la Giannini ha specificato che all’interno del MIUR si sta già lavorando per introdurre già dal prossimo anno “un serio orientamento in tutto le scuole, perché questo è essenziale per una prima scrematura in base all'autoesclusione degli studenti che scopriranno così da soli di non avere l'inclinazione per medicina.”

Da non perdere: Medicina in inglese, mettiti alla prova con i test di ingresso degli anni passati

TEST MEDICINA 2015 MIUR - Ma non solo, al Ministero si sta anche lavorando per modificare il test di ingresso e si starebbe studiando “una prova selettiva che elimini il test così come è stato finora, un calderone con 60 domande che non rispetta il principio del diritto allo studio e quello della meritocrazia”. Insomma, stando a quanto riporta Il Sole 24 Ore chi vorrà iscriversi a medicina il prossimo anno dovrà ancora affrontare una prova selettiva, anche se modificata rispetto ai test degli anni scorsi.

TEST MEDICINA 2015/2016 - Ma perché al MIUR si è deciso di rimandare la riforma del test di medicina? Il Ministro ha ribadito che il suo scopo rimane quello di garantire l’accesso libero degli studenti “che verranno misurati e selezionati in base agli esami e al loro curriculum”, ma che la riforma è stata rimandata al 2016 per non influire sulla qualità del primo anno dei corsi di laurea in Medicina.

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del test di medicina 2015? Iscriviti au gruppo Facebook.