Test medicina 2015: c'è attesa per il secondo scorrimento

Di Chiara Casalin.

Test ingresso medicina 2015: si aspetta con ansia il prossimo scorrimento della graduatoria nazionale. Ecco gli ultimi aggiornamenti

TEST MEDICINA 2015 – Mentre alcuni degli studenti già immatricolati stanno iniziando le lezioni nelle università, su internet, e in particolare sui social, cresce l’attesa per il secondo scorrimento della graduatoria nazionale del test di medicina 2015, che il Miur pubblicherà mercoledì 21 ottobre.
L’apprensione degli studenti è tanta, soprattutto per coloro che sono a pochissimi punti dal conquistare un posto nella loro prima scelta o in un’università che preferiscono a quella in cui risultano prenotati ora. Tutti loro si chiedono se il prossimo scorrimento sarà consistente abbastanza da farli avanzare delle posizioni necessarie nella graduatoria.

Ultime news: Test medicina 2015: aggiornamenti sul secondo scorrimento

Ricorsi test medicina 2015: migliaia di denunce per irregolarità clamorose

TEST MEDICINA 2015 2016, SCORRIMENTO – Il clima di attesa è palpabile, soprattutto sui social! A.W. scrive con ironia sul gruppo Facebook del Test di medicina e numero chiuso: “Ma questo scorrimento? Si muove ad arrivare? È da mercoledì che aspetto!” mentre tanti altri si domandano tra loro se con il punteggio che hanno ottenuto possono sperare di entrare nella sede desiderata senza aspettare gli scorrimenti successivi. C’è da sapere, comunque, che i prossimi scorrimenti saranno meno ingenti del primo, quindi molti studenti dovranno poratre ancora pazienza prima di ottenere il posto che preferiscono.

Focus: Test medicina 2015: analisi punteggi minimi e scorrimenti

TEST MEDICINA, SCORRIMENTO GRADUATORIA - In ogni caso tutti i candidati si augurano che il prossimo scorrimento della graduatoria del test di medicina 2015 venga pubblicato la mattina presto, in modo da poter sfruttare anche il giorno della pubblicazione per immatricolarsi, cosa che l’ultima volta per molti è stata difficile! Lo scorrimento del 14 ottobre è stato pubblicato infatti verso le 11.30 e in molte facoltà le segreterie erano aperte solo al mattino; questa cosa ha mandato in agitazione molti degli studenti che dovevano procedere all'immatricolazione e che avevano paura di non riuscire a fare in tempo, visti gli orari delle segreterie.

La pubblicazione alle prime ore del mattino permetterebbe agli studenti di sfruttare tutti e 4 i giorni lavorativi a disposizione per immatricolarsi, diminuendo le ansie per la scadenza imminente.