Test d'ingresso medicina 2014, il piano B è andare in Albania

Di Chiara Casalin.

Test di ingresso medicina 2014, gli studenti pensano già al piano b: studiare un anno in Albania e tornare in Italia. Un dirigente: "proporre test anche per chi rientra"

TEST INGRESSO MEDICINA 2014 – I test di ingresso alle facoltà di medicina sono appena terminati, ma gli studenti che li hanno affrontati, intervistati da Studenti.it prima del loro ingresso nelle sale dei test, hanno dimostrato di avere già ben in mente le alternative per scansare l’ostacolo del numero chiuso nel caso non riescano a superare il test. Una delle possibilità? Frequentare un anno all’estero, magari in Albania, pagando, e poi tornare in un'università italiana.

SEGUI: La diretta dei test di ingresso a medicina 2014

STUDIARE IN ALBANIA – Sembra infatti che gli studenti vedano come una possibilità concreta quella di iscriversi in un'università albanese. Per entrare nelle università private in Albania infatti basta pagare qualche migliaio di euro e poi si può eventualmente chiedere il trasferimento in un’università italiana, riuscendo così ad evitare i test di ingresso che non si è superato.

STUDIARE A TIRANA E' BELLISSIMO Il racconto di Cristiana

NUOVI TEST DI INGRESSO – La questione è nota anche ai dirigenti delle università italiane. "E' una vergogna", ci dice a microfoni spenti un alto dirigente della facoltà di Medicina della Sapienza. "Si pagano 7-8 mila euro per evitare il test. Bisognerebbe proporre che chi studia medicina in percorsi del genere al ritorno in Italia faccia comunque il test". La strada delliscrizione ad una facoltà di medicina all’estero sarà ancora percorribile per molto o presto qualcuno troverà il modo di inserire un test anche per chi chiede il trasferimento?

Rispondi al sondaggio: Quale sarà il tuo piano B?