Terza prova maturità 2018: come vengono scelte le tracce

Di Chiara Casalin.

Come vengono scelte le tracce della terza prova? Ecco chi lo fa e come capire cosa potrebbe chiedere nel terzo scritto della maturità

TERZA PROVA MATURITA’ 2018 - Dopo le prime due prove scritte ci sarà qualche giorno di pausa, ma lunedì 25 giugno si riprenderà con la terza prova di maturità 2018! A differenza dei primi due scritti, La terza prova non viene "costruita" dal Miur, può essere di tipologie diverse e ha l'obiettivo di testare la preparazione degli studenti in più materie contemporaneamente, cosa che intimorisce tantissimi maturandi che si chiedono: ma i professori possono chiedere qualsiasi cosa?

Focus: Terza prova di maturità: come capire in anticipo domande e materie

Tracce Maturità
Tracce Maturità

TRACCE TERZA PROVA MATURITA’ - La risposta è no! I commissari, infatti, per preparare le tracce della terza prova devono rispettare delle regole riguardo le materie, il numero di domande e la loro tipologia. Queste regole, contenute nel regolamento della maturità 2018, possono essere utili anche a voi maturandi per farvi un’idea di quali domande potrebbero comparire all’esame!

SCOPRIRE DOMANDE TERZA PROVA MATUIRITA' - Cosa aspettate allora? Scoprite come vengono scelte le tracce della terza prova di maturità ed iniziate ad indagare su quali domande potrete trovare al terzo scritto!

  • Terza prova di maturità: tutto quello che devi sapere su come si svolge, quanto dura, e come capire in anticipo le domande che potrebbero farti. Clicca sul link per scoprirlo.
  • Terza prova, i quiz: Vuoi ripassare senza troppo sforzo? Allora allenati ad affrontare la terza prova con i nostri quiz per allenarsi in diverse materie come storia, matematica, lingua straniera e altro ancora!
  • Terza prova maturità le materie da ripassare: come si fa per ripassare tutte le materie che faranno parte della terza prova? Niente paura, cliccando sul link troverete i suggerimenti utili per un ripasso da manuale!