Bando per supplenze presso le scuole italiane e le iniziative scolastiche all'estero

Di Marta Ferrucci.

Insegnare all'estero è la scelta di molti professori, spinti anche dalla gratifica economica che questa parentesi nella loro vita professionale comporta. Con il nuovo bando si vogliono realizzare le graduatorie che andranno a coprire le esigenze di personale docente fino al 2.011

Con D.M. n° 3042 del 7 marzo 2008 sono state approvate le nuove disposizioni per la costituzione delle graduatorie di aspiranti supplenti all'estero, per il triennio 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011.

Fino al 18 aprile 2008 è possibile candidarsi per svolgere attività di supplenza presso istituzioni ed iniziative scolastiche italiane all'estero.

Per istituzioni scolastiche si intendono:
- Scuole statali italiane all'estero
- Scuole internazionali
- Scuole private

Per iniziative scolastiche si intendono i corsi di lingua e cultura italiana a livello elementare e medio previsti dal D.L.vo 297/94 ove vi siano posti di contingente statale.

Le domande dovranno essere inviate, per raccomandata con avviso di ricevimento, direttamente alle Sedi all'estero prescelte dagli aspiranti.

Allegati

Nuove disposizioni per la costituzione delle graduatorie di aspiranti supplenti all'estero
Allegato 1 -Mod. A1
Allegato 2 -Mod. A2
Allegato 3 -Mod. A3
Allegato 4 -Tabella 2 II fascia
Allegato 5 -Tabella 3 III fascia
Allegato 6 -Indirizzi
Allegato 7 -Sezioni italiane in scuole straniere
Allegato 8 -Classi di concorso
Allegato 9 -Posti di contingente

Per facilitare la compilazione delle domande è disponibile una guida alla presentazione delle domande per inclusione graduatoria.