Riforma Gelmini della scuola: il Liceo Artistico

Guida al nuovo liceo artistico della Riforma scolastica in vigore dall'anno 2010/2011 con gli obiettivi che gli studenti devono raggiungere, i laboratori da seguire ed i vari indirizzi di studio

di Barbara Leone 2 gennaio 2014
Il Liceo Artistico, secondo la riforma Gelmini della scuola, ha come obiettivo quello di approfondire la cultura liceale attraverso la componente estetica e di fornire agli studenti gli strumenti necessari per esprimere la propria creatività attraverso la progettualità. Nel liceo artistico quadriennale non era previsto lo studio di una lingua straniera, mentre adesso, come avviene anche negli altri licei, anche questa materia è stata introdotta per offrire agli studenti una preparazione più completa.



Liceo artistico: le informazioni per orientarsiDopo un primo biennio comune, gli studenti del Liceo Artistico potranno scegliere tra 6 diversi indirizzi:
- arti figurative;
- architettura e ambiente;
- design;
- audiovisivo e multimediale;
- grafica;
- scenografia.


Nei vari indirizzi, saranno svolti i seguenti laboratori, ideati per sviluppare la capacità progettuale di ogni studente:
- laboratorio della figurazione: ogni studente deve acquisire e sviluppare la padronanza dei linguaggi delle arti figurative;
- laboratorio di architettura: ogni studente deve acquisire la padronanza di metodi di rappresentazione specifici dell’architettura e delle problematiche urbanistiche;
- laboratorio del design, articolato nei distinti settori della produzione artistica: ogni studente deve acquisire le metodologie proprie della progettazione di oggetti;
– laboratorio audiovisivo e multimediale: ogni studente deve acquisire e sviluppare la padronanza dei linguaggi e delle tecniche della comunicazione visiva, audiovisiva e multimediale;
– laboratorio di grafica: ogni studente deve acquisire la padronanza delle metodologie proprie della grafica;
- laboratorio di scenografia: ogni studente deve acquisire la padronanza delle metodologie proprie della progettazione scenografica.

PENSI DI SCEGLIERE UN LICEO? TUTTE LE INFO PER ORIENTARTI AL MEGLIO

Vuoi saperne di più? Consulta la nostra gallery

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

3
Commenti

daniela domenica, 19 settembre 2010

Di quali competenze si parla?

La verità è che da 20 ore di discipline pittoriche, la materia fondamentale in un liceo artistico, ossia ornato e figura, si passa a sole 3 ore settimanali. Questo in favore della matematica e della chimica. La lingua straniera c'entra ben poco.
Di quali competenze si parla?

n° 1
minia lunedì, 20 settembre 2010

R: Di quali competenze si parla?

> La verità è che da 20 ore di discipline pittoriche, la materia fondamentale in un liceo artistico, ossia ornato e figura, si passa a sole 3 ore settimanali. Questo in favore della matematica e della chimica. La lingua straniera c'entra ben poco.
> Di quali competenze si parla?

minia lunedì, 20 settembre 2010

R: R: Di quali competenze si parla?

Come puoi pensare che un'incompetente sappia il valore di certi termini?

Chiudi
Aggiungi un commento a Riforma Gelmini della scuola: il Liceo Artistico...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato? ..

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.11.26 alle 05:08:18 sul server IP 10.9.10.102