Maturità 2016, prima prova: lo svolgimento delle tracce

Prima prova maturità 2016: consigli per lo svolgimento delle tracce. Ecco come affrontare tutti i tipi di tema della maturità, suddivisi per tipologia

di 30 ottobre 2015

PRIMA PROVA MATURITA' 2016, TRACCE - Come funziona la prima prova di maturità? Qual è il suo obiettivo? E quali sono le dritte per lo svolgimento delle tracce del primo scritto dell'esame di stato 2016? Partiamo dall'inizio: dovete sapere che la prima prova di maturità è uguale per ogni tipo di scuola, perchè le tracce vengono scritte direttamente dal Miur, che le manda poi a tutti gli istituti. La prima prova, poi, ha lo scopo di accertare la padronanza della lingua italiana, le capacità critiche, espressive, logico linguistiche di ogni studente “consentendo la libera espressione della creatività” (come si legge nel D.M.389).

Durante lo svolgimento gli studenti possono scegliere tra 4 tipologie di traccia diverse: il saggio breve o l'articolo di giornale, l'analisi e il commento di un testo letterario, il tema storico o il tema di attualità. La scelta della traccia da svolgere è completamente libera: potete scegliere infatti a seconda degli argomenti usciti, dei vostri interessi e della vostra preparazione. Quando vi troverete davanti le tracce, vi consigliamo quindi di prendervi un po' di tempo per analizzarle bene, così potrete fare la scelta più giusta per voi.

 

Maturità 2016 gruppo Facebook: iscriviti subito e resta aggiornato su tutte le novità

 

Prima prova maturità 2016, svolgimento tracce

PRIMA PROVA MATURITA', SVOLGIMENTO TRACCE - Prima di decidere, però, è bene ricordare che ogni traccia richiede uno stile di scrittura particolare e una diversa modalità di strutturare il discorso.

Quali sono, quindi, le indicazioni per lo svolgimento delle tracce della prima prova? E cosa valuta la commissione nei diversi tipi di tema? Di seguito trovate tutto quello che dovete sapere!

 

1- Prima prova maturità: Analisi del testo e commento letterario

Per svolgere al meglio questa traccia è necessario applicare le capacità critiche che si sono acquisite durante il corso degli studi. Per fare un'ottima prova non è necessario conoscere nei minimi dettagli l'autore o il testo: basta farsi guidare dalla conoscenza del contesto in cui nasce il testo da analizzare e commentare, e seguire attentamente le indicazioni della traccia. Le domande del questionario aiuteranno infatti lo studente nella comprensione del testo e lo orienteranno nell'interpretazione d'insieme e nella contestualizzazione.

La Commissione in questa prova valuterà:
- le conoscenze relative al testo proposto e al quadro di riferimento;
- lo sviluppo critico dell'argomentazione;
- la correttezza e la proprietà linguistica;
- l'organicità e la coerenza del discorso;

- la capacità di dare giudizi motivati e personali.

Focus: 
Tesine di maturità svolte

2- Prima prova: Saggio breve o articolo di giornale

- Il primo è uno scritto critico di misura limitata in cui lo studente dovrà dimostrare abilità di selezione e di organizzazione del materiale proposto ed arricchirlo delle proprie conoscenze ed esperienze di studio. Nello svolgimento del saggio viene chiesto che: si dia un titolo alla trattazione, si indichi la destinazione editoriale, si rispetti lo spazio previsto (4-5 colonne).

- Nell'articolo di giornale, rispetto al saggio breve, lo studente può avvalersi di modalità comunicative più agili anche se deve rispettare sempre il rigore argomentativo, l'esattezza e la chiarezza del linguaggio. Nell'articolo bisognerà ideare un titolo, un occhiello ed un sommario, un "cappello" ed una struttura in cui sviluppare l'argomento seguendo un ordine logico e cronologico. Anche qui va indicato il tipo di giornale sul quale l'articolo andrebbe pubblicato.

Per saperne di più:
Prima prova: come scrivere l'articolo di giornale

3 e 4- Il tema storico e il tema di attualità
Sia il tema di attualità che che quello storico chiedono allo studente di sviluppare un ragionamento. Per lo svolgimento di queste tracce il maturando dovrà quindi fare riferimento al bagaglio informativo acquisito a scuola, attingendo anche alle sue curiosità ed agli interessi extrascolastici.

Per questa prova non viene indicata l'estensione e quindi lo studente potrà muoversi liberamente, stando però attento ad evitare eccessi inutili.

Per il saggio, articolo e tema la Commissione valuterà:

- la qualità con cui sono state selezionate le informazioni;
- la ricchezza delle conoscenze;
- lo sviluppo critico dell'argomentazione;
- la corretta proprietà linguistica;
- l'organicità e la coerenza del discorso;

- la capacità di dare giudizi motivati e personali


PRIMA PROVA MATURITA': TRA TRACCE E TOTOTEMA.
Infine, ecco alcune guide che potrebbero essere utili ai maturandi intenzionati ad allenarsi un po':

- Tracce prima prova 2016: gli anniversari per il tototema: ecco gli anniversari più importanti del 2016 che potrebbero ispirare le tracce del Miur, con appunti e approfondimenti per prepararsi!

- Prima prova maturità: le tracce degli anni precedenti. Tutto questo non ti basta? Vuoi farti un'idea più precisa di cosa ha proposto il Ministero ai maturandi nel corso del tempo? Perfetto: consulta le tracce degli anni precendenti.

- Tracce maturità 2016, prima prova: argomenti di attualità per il tema: quali sono gli eventi di attualità più importanti dell'ultimo anno, che potrebbero uscire nella traccia del tema di maturità? Leggi il nostro articolo per scoprirlo!

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

18
Commenti

Pagina 1 di 2:
1 2 > »
gasate martedì, 19 giugno 2012

martovox!

PRESE BENEEEEE!!!!!!! BUT....... silvix, luisix, celex, frex e durix!

n° 10
MM martedì, 19 giugno 2012

R: martovox!

> PRESE BENEEEEE!!!!!!! BUT....... silvix, luisix, celex, frex e durix!

MUORI.

MERDA.

MUORI.

mariareda92 venerdì, 15 giugno 2012

prima prova esami 2012

Salve, vorrei sapere se in questo sito il giorno della prima prova usciranno temi già svolti.. vi prego rispondete

n° 9
anna mercoledì, 22 giugno 2011

anna

si sa qualkosa delle tracce??? devo aiutare mia sorella!!!!! help me!!!!!!!!!!!

n° 8
krizia mercoledì, 22 giugno 2011

R: anna

ungaretti l alimentazione....essere famosi x almeno 15 minuti nella vita....(la fama....amore odio tramite le poesie di d annunzio svevo e verga

sminch mercoledì, 22 giugno 2011

sapere le tracce un po' prima dell'esame

x sapere le tracce che ci saranno, tenetevi un cellulare, e 15/20 minuti prima dell'inizio dell'esame andate in bagno, dite che vi scappa proprio!Andate su internet, anche qui sul sito o siti simili e saprete con 15/10 minuti prima quali saranno le tracce!Fidatevi ve lo dice un vecchio maturando!

n° 7
valentina sabato, 14 giugno 2014

R: sapere le tracce un po' prima dell'esame

grazie ahhahah

o martedì, 18 giugno 2013

R: sapere le tracce un po' prima dell'esame

e a cosa ti serve saperle dieci minuti prima? ahha

LuPollo martedì, 22 giugno 2010

Se le cose non le sai...SAPPILE!

Dai ragazzi! Basta sapere LE COSE.

n° 6
valeriacosca lunedì, 20 giugno 2011

R: Se le cose non le sai...SAPPILE!

ma stetv zitt

Chiudi
Aggiungi un commento a Maturità 2016, prima prova: lo svolgimento delle tracce...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Pagina 1 di 2:
1 2 > »

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2016.02.10 alle 03:39:40 sul server IP 10.9.10.104