Lazio

La tua scuola è in salute? Se è stata dichiarata inagibile ma ciononostante ci fate lezione, se i disservizi sono più dei servizi... denuncia pubblicamente la situazione!

di Testimonianze raccolte da Marta Ferrucci 23 ottobre 2006
I.P.S.S.A.R.  "Angelo Celletti", Formia (LT)
Ho 17 anni, sto al quinto anno e frequento l'alberghiero di Formia (LT).
"La scuola è in condizione pessime: porte ke si chiudono a incastro perchè le maniglie sono rotte; finestre che non vengono aggiustate da almeno 5 anni, mancanza di aule...); molti di noi oltre ad andarci per studiare ci vivono, in quanto sono convittori, come me. L'area 'bagno' e l'area 'notte' sono separati da una porta. "L'allagamento" avviene ogni volta che al piano di sopra si fanno anche solo una doccia, e considerando che sono in sei, immaga quanta acqua possa cadere, e ciò avviene almeno una volta al giorno, spesso anche due. La scuola spende soldi per mettere porte tagliafuoco, telecamere, dispositivi antincendio... tutte cose necessarie è vero, ma prima di mettere cose nuove, sarebbe meglio mettere a posto quello che già c'è."


Liceo Margherita di Savoia - Roma
"La nostra scuola fa veramente pietà! Non abbiamo le scale antincendio,è piena di polvere,abbiamo avuto anche i topi,non ci sono signore che puliscono!abbiamo fatto quasi due settimane di sciopero bianco e l'ultimo giorno abbiamo preso scopettoni e pezzette e l'abbiamo pulita noi la nostra scuola!ora rimangono le finestre rotte,la non presenza delle scale antincendio,le serrande rotte le classi inesistenti etc etc!".


Le mattonelle si staccano

Le porte sono "bucate"

Dalle finestre non passa la luce!


Istituto Tecnico Industriale E. Majorana - Cassino(FR)
"Sono anni che ci impegniamo nel tentativo di avere una scuola decente. Tutto iniziò 5 anni fa quando, dopo il terremoto che portò la morte di molti bambini nella città di San Giuliano di Puglia, noi siamo entrati subito in sciopero e siamo andati in piazza a manifestare per ben un mese e mezzo per avere la scuola che gia era stata in parte costruita e che era stata abbandonata prima di finire i lavori per oltre 9 anni. I nostri genitori che hanno dormito in tenda e lavorato nella scuola per far capire alla provincia che i lavori potevano essere finiti con poco, siamo riusciti ad ottenere la nostra stupenda scuola dove gli spazi sono ampissimi vi sono tre bagni. Le classi però sono poche perchè la struttura non è completata quindi la scuola è divisa in due parti: biennio (che si trova in dei capannoni in affitto vicini le ferrovie) ed il triennio in una località di cassino che si chiama Sant' Angelo in TH., praticamente aperta campagna, quindi i ragazzi che vengono da fuori cassino devono affrontare le spese di un doppio abbonamento uno per arrivare in città ed uno per arrivare a scuola; ma la cosa per cui veramente siamo arrabbiati è che 4 classi del triennio devono fare la rotazione delle classi e soprattutto il triennio non ha dei locali per fare educazione fisica e durante queste 2 ore siamo costretti ad andare in una piscina che si trova dall'altra parte della città ovviamente a pagamento (15 euro al mese) che si trova dall'altra parte della città".

"Galileo Galilei" - Pontecorvo (FR)

"La mia scuola presenta gravi danni alla struttura interna soprattutto nell'impianto elettrico: un giorno siamo rimasti senza corrente a scuola e la luce di emergenza anche se c'era emanava una fievola luce che non ci ha permesso di fare lezione. All'esterno della scuola cè un edificio con copertura in amianto dove all'interno ci dovrebbero essere i laboratori ma come accade da molti anni nei laboratori non cè il materiale per effettuare esperienze. Inoltre non ci sono strutture dove svolgere attività fisica e dobbiamo sfruttare un piccolissimo campo in cemento dove corriamo il serio rischio di farci del male. Nei prossimi giorni farò alcune foto della mia scuola"

i.p.s.s.a.r. Via Tiburtina - Roma
"Dire che è una scuola è un complimento... cominciando dai polli, del pollaio vicino, che trovano rifugio nel nostro giardino/parcheggio (vista l'aviaria di poco tempo fa...), si possono prendere in esame molte altre cose come le scale di emergenza usate come angolo fumatori o addirittura come vie di fuga dalle ore scolastiche, perdite dai soffitti (l'acqua va a finire precisamente sulla plafoniera che è gia andata in corto), muri ammuffiti...
Per esempio nella mia classe sembra ci sia stato un corso di archeologia: non c'è gran parte del pavimento, con il rischio perenne di cadere, e giornali attaccati con lo scotch alle finestre a mo di tenda.
ma la cosa più sbalorditiva è che ci vogliono in media 10min per arrivare in palestra! e più di tre piani di rampe (non scale si intende) per arrivarci...  ovviamente è sottinteso che l'ascensore non funziona. Sperando in qualche piccolo cambiamento, saluto la redazione di studenti.it".

Liceo Artistico M.Mafai - Roma
"Scrivo per illustrare le condizioni penose in cui ci troviamo; Il nostro liceo è suddiviso in tre sedi (tor marancia,o.indiano e pincherle), io "fortunatamente" mi trovo nella sede migliore quella di via di oceano indiano, una scuola che fù progettata per le scuole materne; nella mia sede vige la mancanza di materiale e i riscaldamenti sono pressochè inesistenti ma tuttavia mi posso ritenere più che fortunato dato che in via di tor marancia la struttura è un prefabbricato gelido e totalmente inadatto nella quale c'è la presenza di amianto e l'acqua potabile in realtà non si sa se sia realmente potabile, l'inverno gli studenti devono assistere alle lezioni e disegnare con maglioni e giubbotti dato che all' interno fà più freddo che fuori.
Quello che ho detto potrebbe sembrare quasi il massimo dell' inadeguatezza di una scuola ma in realtà la sede di via pincherle sminuisce le cose che ho detto in precedenza. Questa è locata nell' ultimo piano del liceo nautico di Roma il quale sta cercando in tutti i modi di riprendersi il piano, quest' anno il nautico oltre a riprendersi alcune aule diminuendo la possibilità di nostri nuovi iscritti ha privato i nostri studenti della palestra i quali per fare educazione fisica devono uscire dalla struttura e andare nei campi d'allenamento della polizia e qundi hanno dovuto affiancare le due ore di ed. fisica per motivi di tempo di raggiungimento e se nel caso piovesse possono anche dimenticarsi di farla.
Dopo migliaia di richieste di trasferimento di sede la Regione ci ha proposto un altro edificio che stando ai preventivi avrà apertura tra 2 anni e questo potrebbe sembrare un ottimo raggiungimento, peccato che questo edificio sia uguale a quello della sede di via di tor marancia cioè totalmente inadatto a contenere un liceo e dati i rilevamenti di amianto sarebbe comunque incivile qualsiasi utilizzo da parte di persone.
Spero di poter sensibilizzare l'opinione pubblica su questa amena faccenda e di poter cambiare qualcosa in questa situazione che sembra irrisolubile."

Carlo Jucci - Rieti
"La nostra scuola? un disastro!dire precaria è farle un complimento!!! il nosrtro liceo"carlo jucci di rieti" sta cadendo a pezzi! abbiamo iniziato scuola e nn c'erano banchi e sedie...poco male...ci siamo abituati! ma quest'anno è successo l'incredibbile...incredibile  ma vero...nn c'era la scuola!! ovvero: il nostro liceo è diviso in tre sedi; una centrale e due succursali. Dopo vari scioperi e manifestazioni quest'anno abbiamo ottenuto una sola succusrale (era impensabile che alunni della stessa scuola nn si conoscessero) e insomma inizia la scuola e ci dicono subito con una circolare che il giorno dopo nn saremmo dovuti entrare in classe...perchè...la classe nn c'era!! stupendo no? No per niente per i ragazzi che fanno il 4 e devono svolgere un programma al quanto lungo... insomma la situazione è questa... nella nuova succursale ci sono 1000 persona inun istituto che potrebbe contenerne solo 300!!!!! Assurdo! Come se nn bastasse nella sede entrale si è rotta la caldaia,siamo senza termosifoni a novembre,quendo fa un freddo della miseria!!l'altra settimana si sono sfiorati i -3 gradi! che nedite? una stufetta??che freddo...per nn parlare dei vari raffreddori e delle febbre che si sono prese... altro punto dolente:la palestra! si fa lezione in 4-5 classi alla volta ....nn è uno stadio....è una palestra immaginate? Educazione fisica non si fa!! ovvio! peggio di cosi?".

Liceo artistico - Latina
"Io, i miei compagni di scuola, i docenti e così via nella lunga gerarchia scolastica nella quale tutti vedono ma nessuno parla e si ribella....noi, complesso scolastico, ci ritroviamo a vivere in un posto, prima di tutto sporco (ad esempio....in una classe, dove io sono stata in primo, quindi due anni fa, sul vetro di una finestra c'era scritto sulla polverecon un dito "ti amo rosario". Bene....cara Marta, dopo due anni quella scritta sta ancora li, e a quanto pare, stando ai racconti dei ripetenti, quella scritta già da due anni riposava tra il soffice spessore della polvere che piano piano sta conquistando questo luogo).
Passiamo ad altro.... pochi giorni fa, si è scioperato, o comunque è stata messa la scuola in subuglio, per la presenza di topi nell'istituto. Tutti hanno negato. Poi il preside ha chiamato la provincia per chiedere una disinfestazione. L'abbiamo ottenuta, è stata fatta due o tre sabati fa, non ricordo bene, sta di fatto che pochi giorni fa è stato trovato un topo morto nel piccolo"giardino" interno della scuola. In questo giardino, oltre alla morte saltuaria di topi, gatti e quantaltro, possiamo trovare anche fosse di scarico a cielo aperto che, giorno per giorno si allargano. Con tante speranze per le scuole migliori di struttura e professori."

Liceo ginnasio Dante Alighieri - Latina
"La mia scuola è  a pezzi! Ci sono scotch e cartoni al posto di vetri delle finestre, bagni senza porte, in aule piove dentro, mancanza di aule e per questo motivo vengono usati degli spazi che dovrebbero essere dedicati a dei laboratori. Le uscite di sicurezza sono chiuse con catene, i termosifoni funzionano male o non funzionano ed in certe aule non sono proprio presenti."

Liceo Scientifico Statale Stanislao Cannizzaro - Roma

"Mi chiamo G. e sono il rappresentante degli studenti del liceo Cannizzaro di Roma. In modo molto sintetico vi elencherò i problemi che affliggono la mia scuola:
-Non c'è una palestra;
-le finestre non sono a norma;
-non ci sono uscite di sicurezza;
-non ci sono laboratori e se ci sono nn sono utilizzati;
-le classi non sono a norma;
-facciamo ricreazione in mezzo ad una strada...

Vorrei far parte di questa inchiesta a nome di tutti gli studenti della mia scuola.Queste sono solo alcune foto di ciò che non va... abbiamo le classi con le sbarre alle finestre, le porte dell'entrata che si reggono con lo scotch, interruttori rotti, muri che crollano, fili e tubi scoperti..."


Sbarre alle finestre

Finestra rotta

Ringhiera

Serrature sfasciate


Liceo Classico Anco Marzio Ostia Lido - Roma
" Nella terza sede, dove sto io, le condizioni sono pessime. Vari espisodi:

-bigattini in classe, niente disinfestazione dunque dopo un po' di tempo si sono formati enormi mosconi 10-15 per classe. Nessun provvedimento
-aule lunghe e strette cosa che va a scapito della didattica in maniera non indifferente
-si entra da piccole scalette in una porta di servizio
-per uscire la ricreazione bisogna passare per le scalette anti-incendio, cosa PERICOLOSSISIMA in caso di incendio"
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

6
Commenti

Veronica venerdì, 2 marzo 2007

liceo Margherita di Savoia

La nostra scuola si trova in condizioni pessime e il preside non fa niente per mgliorare la situazione!Mancano le scale anti-incendio,le strutture per disabili,le finestre sono lerce,i pavimenti sono disastrati...per non parlare della situazione igienica!La scorsa settimana nella nostra classe c'era una cacca di piccione sul banco e nessuno aveva pulito!

n° 2
Secreta sabato, 8 novembre 2008

Re: liceo Margherita di Savoia

> La nostra scuola si trova in condizioni pessime e
> il preside non fa niente per mgliorare la
> situazione!Mancano le scale anti-incendio,le
> strutture per disabili,le finestre sono lerce,i
> pavimenti sono disastrati...per non parlare della
> situazione igienica!La scorsa settimana nella
> nostra classe c'era una cacca di piccione sul banco
> e nessuno aveva pulito!

ciao,sn secreta,senti mi sapresti dire qualcos'altro di più?contattami qui su studenti

Secreta sabato, 8 novembre 2008

Re: liceo Margherita di Savoia

>> La nostra scuola si trova in condizioni pessime e
>> il preside non fa niente per mgliorare la
>> situazione!Mancano le scale anti-incendio,le
>> strutture per disabili,le finestre sono lerce,i
>> pavimenti sono disastrati...per non parlare della
>> situazione igienica!La scorsa settimana nella
>> nostra classe c'era una cacca di piccione sul
>banco
>> e nessuno aveva pulito!
>
>ciao,sn secreta,senti mi sapresti dire
>qualcos'altro di più?contattami qui su studenti

cmq io mi riferivo sempre al liceo m.di savoia

Samuele... giovedì, 9 novembre 2006

anco marzio

anke io sono della terza sede dell'anco marzio...e anche io vorrei sottolineare come sta scuola sia una vergogna...cade a pezzi.
Aggiungo che la grandezza delle aule non e' a norma di legge e che nonostante tutti questi disagi che NOI sopportiamo veniamo comunque trattati SISTEMATICAMENTE a pesci in faccia dai bidelli,dal corpo docenti,ed anche da preside e vice.

n° 1
Giulia sabato, 30 dicembre 2006

Re: anco marzio

anche io sono della terza sede del liceo anco marzio...anche io critico questa sistemazione ma non il lavoro del corpo docenti,dei bidelli o del nuovo preside...per quanto riguarda la storia dei bigattini converebbe che neanche la raccontiamo in giro in quanto non è stato nè il preside nè la provincia o chi altro a creare quel disagio bensì è stato qualche demente a cui non sta a cuore la situazione dell'istituto,la usa solo come scusante per saltare una giornata scolastica... è inoltre a discrezione del dirigente scolastico decidere se prendere provvedimenti o meno per togliere i bigattini,alcuni studenti hanno provato a rivolgersi all'asl che per l'appunto ha risposto che non essendo animali pericolosi per la nostra salute non è necessario l'intervento anche senza il consenso del preside...
il nuovo preside sta davvero lavorando,a differenza della ex preside,per poter garantire una situazione scolastica meno disagiata... direi quindi di non attaccarlo immediatamente con scioperi,manifestazioni,autogestioni,occupazioni... che vanno sempre e solo a discapito nostro...
se comunque volete avere più informazioni vi consiglio di controllare ogni tanto il forum di scuola: www.ancomarzio.forumfree.net

Giulia-3°H

Giulia sabato, 30 dicembre 2006

Re: anco marzio

inoltre mi sono scordata di aggiungere che le classi sono tutte a norma di legge,il dirigente scolastico pochi giorni prima dell'inizio di scuola ha provveduto lui stesso a misurare aula per aula e assegnare le aule in base al rapporto numero alunni-misura classe...
Giulia °H

Chiudi
Aggiungi un commento a Lazio...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.11.22 alle 18:47:03 sul server IP 10.9.10.102