Studente assunto da azienda dopo aver hackerato il sito della sua scuola

Di Valentina Vacca.

Un ragazzo della provincia di Vicenza ha ricevuto un'interessante proposta di lavoro da parte di un'azienda web che lo ha notato dopo che lo studente ha hackerato il sito della sua scuola

A quanto pare non tutti i mali vengono per nuocere. Nonostante infatti sia indagato dalla magistratura, un giovane ragazzo di Vicenza ha ottenuto un'interessante proposta lavorativa da parte di un'azienda web dopo aver sapientemente hackerato il sito della scuola da lui frequentata.

HACKER: LE ULTIME NEWS. Clicca qui>>

I dirigenti della società web hanno addirittura contattato un avvocato che possa difenderlo durante il processo e si sono offerti di pagare le spese legali. Alessandro Petracca, uno dei responsabili dell'azienda, si è espresso così sulla vicenda: <<Non discuto il reato, spetta alla magistratura accertare. Ma quel ragazzo sembra essere veramente in gamba, e dobbiamo dargli una possibilità. Molti dei consulenti delle aziende americane sono stati prima degli hacker>>.hacker200

10 BAMBINI PRODIGIO. Clicca qui>>

Lo studente genio del computer, dopo aver hackerato la password del sito, ha cambiato tutti i voti dei compagni e ha sbirciato le future date dei compiti in classe. Ad insospettire i professori è stato un voto in informatica, lievitato improvvisamente da 3 a 9.

I 10 DIVIETI PIU' ASSURDI NELLE SCUOLE, Clicca qui>>


Ma nonostante questo, è giusto che a un talento così sia data una possibilità. E infatti così è stato!