Startup, i giovani inventano il lavoro: 2.000 aziende in 2 anni

Di Tommaso Caldarelli.

Nonostante la crisi, c'è un gruppo di persone che aiuta a realizzare i sogni dei giovani trasformandoli in realtà produttive. Viaggio di Studenti.it nel mondo delle Startup, dove le buone idee - anche dei più giovani - diventano business

Startup: la rivoluzione del lavoro è già cominciata. Nel mondo stretto nella morsa della crisi non c'è solo il lavoro da trovare, ma sempre più spesso un impego va inventato in maniera nuova, dinamica, creativa e intraprendente: e anche in Italia l'ecosistema delle startup sta prendendo sempre più piede. E' proprio per questo che, se non hai ancora saputo nulla delle startup, dovresti certamente dare un'occhiata a questo ambiente in sempre più rapida evoluzione.

PER APPROFONDIRE: Startup, l'incrocio fra imprenditoria e cultura

STARTUP, ECCO COSA SONO - Sono circa 2000 le imprese innovative che negli ultimi due anni si sono iscritte nel registro ufficiale della nuova imprenditoria. Ma cosa è una startup? La definizione migliore è quella di un'impresa di nuova creazione, che si avvale di manodopera giovane, che opera su mercati sia tradizionali sia innovativi e che è in grado, ed è questa probabilmente la caratteristica principale di queste imprese, di arrivare a risultati imponenti in pochissimo tempo: insomma, come si dice, di "scalare" sui mercati. Ma creare una startup, e dunque diventare startupper, è sopratutto questione di attitudine: le startup, ci dice Augusto Coppola, uno dei principali esperti in Italia, sono aziende che non capiranno mai del tutto il modo in cui fare i soldi.

STARTUP, COSA VUOL DIRE? - E questa è una forza, perché spinge i giovani startupper ad interrogarsi costantemente sul mondo che verrà e a come rimanere competitivi nel mondo del lavoro che arriverà domani, e poi dopodomani e ancora. "E' una vita emozionante", ci dice Monica Archibugi, CEO e Fondatrice de Le Cicogne: "Non hai orari, sei in completa autonomia e il tuo obiettivo è risolvere i problemi dei tuoi utenti presenti e futuri. E alla fine della giornata, sei sicura di aver costruito qualcosa che cambia la vita delle persone, e che l'hai fatto proprio tu". Il mondo delle startup sta già muovendo i primi passi anche nelle scuole superiori, come dimostra l'esperienza del team di Keep My Stuff, un progetto innovativo di cui abbiamo già parlato su queste pagine, promosso da un team di cinque ragazzi di una scuola superiore milanese e che ha già vinto una competizione importante come lo Startup Weekend di Milano.

SUCCEDE QUI - La scuola che ti fa creare un'impresa

STARTUP, SEI INTERESSATO? - Come diventare startupper? In Italia su tutto il territorio nazionale ormai emergono occasioni di incontro e diverse iniziative che cercano di promuovere la nuova imprenditorialità: il punto di partenza è certamente un'incubatore di impresa, e ce ne sono in tutta Italia - puoi trovare l'elenco qui. Parallelamente a questi luoghi, sorgono ormai in maniera sistematica anche corsi di formazione allo startupping, organizzati da università e da privati. Si tratta di vere e proprie occasioni di mettersi in gioco, di creare il proprio team e di sperimentarsi con un'idea imprenditoriale. Una delle iniziative di maggior successo in questo senso è certamente Innovaction Lab. Sono strumenti utili per vivere in prima persona una rivoluzione del mondo del lavoro che non solo è inevitabile: è anche già iniziata.