Tirocini retribuiti all’estero: stage per laureati presso il Mediatore Europeo

Di Chiara Casalin.

Opportunità di stage retribuiti all’estero presso il Mediatore Europeo per laureati in giurisprudenza. Ecco requisiti e come candidarsi

TIROCINI RETRIBUITI ESTERO – L’European Ombudsman, ossia il Mediatore Europeo, è una figura eletta dal Parlamento Europeo che ha il compito di trattare le denunce presentare da cittadini, organizzazioni ed enti con sede nell’UE riguardanti casi di cattiva amministrazione che coinvolgono gli organismi e le istituzioni dell’Unione Europea. Due volte all’anno il Mediatore Europeo offre la possibilità di svolgere dei tirocini retribuiti della durata minima di quattro mesi presso gli uffici di Strasburgo o di Bruxelles, a seconda delle necessità dell’Ufficio.

Cerchi lavoro? Guarda qui tante offerte di lavoro per te!

TIROCINI ESTERO - In questo momento sono aperte le candidature per partecipare ai tirocini che inizieranno il 1 settembre. I compiti dei tirocinanti comprendono lo svolgimento di indagini sulle denunce presentate al Mediatore, lo sviluppo di progetti o lo svolgimento di ricerche in ambiti inerenti al lavoro del Mediatore.
Ad ogni tirocinante che non percepisce già uno stipendio o altre forme di supporto economico spetterà una borsa di tirocinio che ammonta al 25% dello stipendio di un funzionario di categoria AD6 e un assegno per le spese di alloggio. Inoltre ai partecipanti ai tirocini saranno rimborsate le spese di viaggio alla fine e all’inizio dello stage.

Da non perdere: Come scrivere una lettera di presentazione in inglese

TIROCINI MEDIATORE EUROPEO – Per candidarsi per i tirocini offerti dal Mediatore Europeo occorre avere i seguenti requisiti:
- essere cittadini di uno degli Stati membri dell’UE
- avere una laurea in giurisprudenza o in materie giuridiche
- avere esperienza professionale o di studi post laurea nel campo del diritto europeo
- avere una conoscenza eccellente dell’inglese e una buona conoscenza di un’altra lingua europea (possibilmente il francese)

Focus: Colloquio di lavoro in inglese, ecco le domande e i consigli per rispondere

COME CANDIDARSI – Per candidarsi occorre compilare in inglese l’apposito formulario che potete trovare su questa pagina e inviarlo con allegati il vostro curriculum vitae in inglese, una lettera di presentazione in inglese, la copia dei diplomi, lauree o altri certificati, la copia di un vostro documento d’identità e una dichiarazione finanziaria all’indirizzo: European Ombudsman, Traineeship application, 1 avenue du Président Robert Schuman, CS 30403, 67001 Strasbourg Cedex, FRANCE entro il 30 aprile 2015.
Per maggiori dettagli visitate la pagina dedicata ai tirocini retribuiti preso il Mediatore Europeo.