Tirocini retribuiti alla Corte dei Conti Europea: come partecipare

Di Chiara Casalin.

Disponibili stage per studenti universitari e laureati alla Corte dei Conti Europea. Ecco le informazioni utili su questa opportunità all’estero

TIROCINI RETRIBUITI CORTE DI CONTI – La Corte dei Conti Europea, organismo con sede a Lussemburgo che ha il compito di vigilare sulle finanze dell’UE, organizza alcune sessioni di tirocini per il 2016. Gli stage sono rivolti a studenti universitari e a laureati in discipline attinenti i campi di intervento della Corte e possono durare dai tre ai cinque mesi.
I tirocini daranno la possibilità a giovani interessati di accumulare un’esperienza formativa e pratica all’interno di una delle istituzioni dell’Unione Europea.

Concorso dell'ONU per laureati italiani: lavoro con stipendio alto

STAGE ESTERNO CORTE DEI CONTI – I tirocini prevedono una possibile retribuzione di 1120 euro al mese (salvo cambiamenti nei finanziamenti stanziati).
Per partecipare occorre:
- essere cittadini uno degli Stati membri dell’Unione Europea
- avere conseguito il diploma di laurea triennale o avere frequentato almeno quattro semestri di un corso di laurea inerente ai campi d’interesse della Corte dei Conti
- avere un’ottima conoscenza di una delle lingue ufficiali dell’UE e una buona conoscenza di un’altra lingua ufficiale
- non aver già svolto un tirocinio presso un’istituzione o organismo dell’Unione Europea
- non essere mai stati condannati per reati penali
- poter presentare un certificato medico di buona salute.

Focus: Concorso per laureati alla Banca d'Italia. Scopri di più

COME CANDIDARSI – A partire dal 1° dicembre e fino al 31 gennaio 2016 sarà possibile candidarsi per i tirocini che inizieranno a maggio 2016.

Per sapere di più visitate la pagina dedicata agli stage presso la Corte dei Conti Europea.