Spotted, la festa di Pisa finisce in polemica

Di Tommaso Caldarelli.

Piazza dei Cavalieri ridotta ad una discarica, i cittadini protestano

Sembra non essersi conclusa per il meglio la prima festa di SPOTTED dell'Università di PISA: ovvero, sicuramente è stato un momento divertente per i tantissimi universitari che popolano la città toscana, ma si è lasciata dietro uno strascico di polemiche. Sottoforma di bottiglie di birra spaccate su tutto il pavimento di piazza dei Cavalieri.

SPOTTED, LE FOTO DELLA FESTA A PISA -->>

LA GRANDE FESTA - Ciò che è successo è presto detto: il team di Spotted:Unipi, gruppo di "avvistamenti" più o meno amorosi, più o meno ironici, dedicato agli studenti dell'università pisana aveva proclamato il primo raduno dei fan del portale: sabato alle 21 in Piazza dei Cavalieri con una bottiglia di birra, di vino, o altri alcolici. Su Facebook sono disponibili le foto della festa che pubblichiamo nella gallery alla fine dell'articolo, e che mostrano i ragazzi molto divertiti dell'iniziativa e della serata.

SPOTTED, I GRUPPI FACEBOOK CHE STANNO SPOPOLANDO --->>


SPAZZATURA OVUNQUE - Il problema è che c'è un'altra foto, pubblicata dal giornale toscano La Nazione, che ritrae piazza dei Cavalieri alle otto del mattino della domenica: un vero e proprio campo di battaglia pieno di bottiglie e cocci di vetro. Per pulire quel che gli studenti hanno lasciato sul selciato, scrive Pisa Today, ci sono voluti "Festa Piazza dei Cavalieri Pisa 2 marzo 2013
quattro uomini di Avr (il global service del Comune per la pulizia delle strade), con l'ausilio di una spazzatrice e due motocarri"
e i residenti della zona hanno sentitamente protestato, mandando al giornale un comunicato in cui hanno elencato tutti i reati che gli studenti avrebbero compiuto.

spotted-pisa-festa-polemica-11 spotted-pisa-festa-polemica-12

VERGOGNA - Sul gruppo Spotted sono in molti gli studenti a mettere in chiaro di non essere contenti di ciò che è successo: "Sabato è stata una grande festa, ma se questo deve essere l'esito spero che non ce ne sia mai più una", scrive un commentatore: "Sono il primo che si vuole divertire, anche animatamente, ma questa è solo inciviltà. Ciò che mi dispiace è che per colpa di pochi ci facciano un pessima figura tutti gli altri. Spero che chi ha gettato anche innavertitamente una bottiglia per terra si vergogni come un cane".

Foto: Spotted:UniPI / Facebook