Specializzazioni Medicina: domani tutti in piazza!

Di Valeria Roscioni.

Scuole Specializzazione Medica: le proteste per il concorso non si placano. L’appuntamento per il 14 maggio è al Miur

SPECIALIZZAZIONI MEDICINA: DOMANI TUTTI IN PIAZZA. Concorso per l’accesso alle Scuole di Specializzazione Medica: il Coordinamento Mondo Medico domani, 14 maggio, torna in piazza e porta la protesta direttamente al Ministero. Mentre si attende la pubblicazione del bando 2015 e le decisioni relative alle immatricolazioni in sovrannumero di trecento ricorsisti, gli aspiranti specializzandi riuniti in questo gruppo hanno deciso di non limitarsi ad aspettare facendo sentire la loro voce una volta di più ritenendo inaccettabile che “dopo sei anni di duro studio” per via della mancanza di borse di studio “uno su due rimarrà tagliato fuori dal mondo del lavoro e delle specializzazioni”.

Specializzazioni Medicina: arrivano le prime immatricolazioni

CONCORSO SPECIALIZZAZIONI MEDICINA: RICHIESTE BORSE PER TUTTI. “Queste progressive esclusioni di professionisti super formati, non ricollocabili in altri settori, stanno determinando un imbuto sociale che può esplodere da un momento all'altro e che la Sanità nostrana non può permettersi.” scrivono nel comunicato in cui invitano i loro colleghi a partecipare alla manifestazione il cui scopo è quello di fare in modo che la possibilità di iscriversi alle Specializzazioni in Medicina venga data a tutti coloro che si sono laureati. “Coordinamento Mondo Medico - Uniti per la Formazione avanzerà la richiesta di sanatoria per tutti i ricorsi pendenti al CDS e al Tar, nonché l'assegnazione di borse di studio e il diritto a specializzarsi per tutti coloro che si presenteranno al prossimo concorso. Il vincolo economico che viene adoperato per arginare la nostra mobilitazione può e deve essere superato, alla luce di una volontà politica che decida per davvero di continuare ad investire su giovani, sanità e formazione. Si decide di pagare gli anni di specializzazione a medici già in via di pensionamento con posizioni consolidate dopo tanti anni, piuttosto che investire su forze fresche, nuove e piene di sogni ed aspirazioni.”

SCUOLE SPECIALIZZAZIONE MEDICA: LA PROTESTA E’ ANCHE SU TWITTER. Come già accaduto altre volte, anche per la protesta del 14 maggio gli aspiranti specializzandi del Coordinamento Mondo Medico hanno scelto alcuni hashtag per far sentire la loro voce anche su Twitter. Eccoli: #14maggioalMiur, #ultimoroundalmiur, #miurnoncipiegheraimai e #specializzazionepertutti.

Il Ministro Giannini questa volta ascolterà le loro voci? Finalmente si arriverà ad un accorso per quel che riguarda il concorso per le Specializzazioni in Medicina?

Grazie al Gruppo FB numero chiuso Medicina non ti perdi neanche una news: Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti

(Foto: Coordinamento Mondo Medico)