Specializzazioni medicina: incontro tra il Ministro e gli specializzandi

Di Chiara Casalin.

Il Ministro dell’Istruzione ha incontrato i rappresentanti dei futuri medici. Ecco cosa è emerso riguardo alle specializzazioni in medicina

SPECIALIZZAZIONI IN MEDICINA

Da anni il concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione di Medicina suscita polemiche e critiche soprattutto da parte degli aspiranti specializzandi, che hanno richiesto più volte di cambiare le modalità di selezione. Da quando si legge in un comunicato stampa diffuso dal Miur, l’amministrazione sarebbe già al lavoro per apportare dei miglioramenti e una semplificazione nell’attuale procedura nazionale.
Durante la mattinata del 9 febbraio, inoltre, il tema del percorso formativo dei futuri medici è stato affrontato in un incontro tra la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli e i rappresentanti del Comitato nazionale aspiranti specializzandi (Cnas), dell’Associazione italiana giovani medici (Sigm) e dell’Associazione italiana medici (Aim).

L'INCONTRO TRA MIUR E SPECIALIZZANDI

Specializzazioni medicina: incontro Miur e specializzandi
Specializzazioni medicina: incontro Miur e specializzandi — Fonte: istock

Da questa riunione sarebbe emersa una “convergenza su diversi punti” tra la Ministra e gli altri partecipanti che, oltre a concordare sulla di rendere migliore l’attuale procedura di accesso alle scuole di specializzazione, si sono trovati concordi sull'urgenza di arrivare presto all’adozione della “laurea magistrale abilitante” che consentirebbe agli studenti di Medicina di ottenere l’abilitazione alla professione di Medicino Chirurgo più rapidamente.
Ora non rimane che vedere se effettivamente questi cambiamenti verranno apportati in tempi rapidi e se la semplificazione della procedura di accesso alle scuole di specializzazione in Medicina riguarderà già il concorso di quest’anno o se verrà rimandata agli anni futuri.
Vi terremo aggiornati!