Specializzazioni medicina: arriva la chiusura delle graduatorie 2015

Di Chiara Casalin.

Concorso specializzazioni medicina 2015: il Miur ha stabilito la chiusura degli scorrimenti. Ecco quando ci sarà l’ultimo scorrimento e cosa accadrà alle borse non assegnate

SPECIALIZZAZIONI MEDICINA – Il Miur ha comunicato che il 21 ottobre ci sarà la pubblicazione dell’ultimo scorrimento delle graduatorie del concorso per le specializzazioni in medicina 2015, confermando che non ci saranno proroghe per gli scorrimenti e l’assegnazione delle borse di specializzazione, cosa che era stata chiesta da Coordinamento Mondo Medico qualche giorno fa.
Le graduatorie per l’accesso alle scuole di specializzazione in medicina si chiuderanno quindi come previsto dal bando del concorso, senza cambiamenti. Ma quante sono le borse assegnate?

Focus: Specializzazioni medicina: chiesta proroga per l'assegnazione delle borse

SPECIALIZZAZIONI MEDICINA 2015 MIUR – Secondo quanto scritto dal Miur, le borse per l’anno accademico 2014/2015 sarebbero state assegnate quasi tutte. Sul suo sito si legge infatti: “Al 14 ottobre, dei 6000 posti messi a bando con borsa (ai quali si aggiungono i 300 resi disponibili dalle Regioni e da altre Istituzioni) la quasi totalità risulta già assegnata ai candidati, i quali hanno già potuto perfezionare l’immatricolazione alla Scuola di destinazione. Come previsto dal bando, il 1 novembre 2015 inizieranno le attività didattiche contemporaneamente per tutti i neo-specializzandi iscritti all’anno accademico 2014-2015.”

Specializzazioni mediche: stabilizzate 6000 borse all'anno

BORSE SPECIALIZZAZIONI MEDICINA 2015 – Che fine faranno, invece, le borse non assegnate? A questo proposito il Miur ha specificato che dopo l’ultimo scorrimento: “le borse verranno riassegnate nell’ambito del contingente del prossimo anno accademico, secondo quanto previsto dall’articolo 10 del bando”.
Insomma, dopo la chiusura delle graduatorie non ci sarà più la possibilità di ottenere una delle borse ancora disponibili, perché verranno aggiunte alle borse per il prossimo anno accademico.