Rome Model United Nations - la simulazione diplomatica per studenti di tutto il mondo

Di Elisa Chiarlitti.

Sono aperte le iscrizioni alla più grande simulazione diplomatica delle Nazioni Unite che si svolgerà a Roma dal 5 all’8 marzo 2016. Sono disponibili 650 borse di studio. Scopri come partecipare

SIMULAZIONE DIPLOMATICA ONU PER STUDENTI - Il Rome Model United Nations è la più grande simulazione diplomatica delle Nazioni Unite per studenti universitari in Europa ed arriva quest’anno alla sua settima edizione consecutiva nella città eterna: Roma! 2000 delegati provenienti da tutto il mondo, 7 comitati, ospiti d’eccezione, un approccio innovativo per favorire un rapporto sempre più stretto tra la società civile e le istituzioni internazionali nonché un maggiore coinvolgimento dei giovani su temi di rilevanza globale. Il tema al centro del dibattito quest’anno sarà “YOUTH AND FUTURE GLOBAL CHALLENGES”, i giovani, le loro idee, le loro emozioni, le loro prospettive di lavoro in un mondo globalizzato e sempre più interconnesso saranno al centro del dibattito di questa nuova edizione.

Da non perdere: Festival delle Carriere Internazionali 2016: i progetti

Il RomeMUN è un progetto che si svolge in modalità di learning by doing e consente di acquisire numerose competenze pratiche, come il public speaking grazie ai numerosi discorsi ufficiali che i delegati devono tenere in pubblico, la capacità di redigere documenti ufficiali internazionali come i position paper e le risoluzioni delle Nazioni Unite, il team building dovendo lavorare in gruppo con gli altri delegati per trovare delle soluzioni comuni, la capacità di leadership nel guidare blocchi di nazioni su una posizione comune e condivisa, capacità di ricerca sia nella fase preparatoria che in corso durante la simulazione; adattamento ad un contesto multiculturale data l’elevata varietà dei partecipanti che provengono da circa 100 diversi paesi al mondo.

Le migliori Università secondo la classifica 2016 di Times Higher Education

L’evento, data la sua rilevanza a livello internazionale, ha ricevuto il patrocinio delle Agenzie Specializzate delle Nazioni Unite come il World Food Programme e l’IFAD e di tanti altri organismi internazionali come il Ministero degli Affari Esteri e la Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Se “le giovani generazioni, sono i leader, non solamente i leader di domani ma di oggi”, come ha recentemente riferito il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon ad una delegazione di Giovani Nel Mondo presso l’EXPO di Milano, il Rome Model United Nations ha l’obbiettivo di fornire ai giovani gli strumenti per far sì che tutto ciò non rimanga solo nelle parole del Segretario Generale ma che si trasformi nella realtà che tutto il mondo aspetta.

Le iscrizioni al progetto sono aperte sul portale RomeMun

ROMEMUN: A CHI E' RIVOLTO - La simulazione è destinata a tutti gli studenti o neolaureati entro un anno dal conseguimento del titolo di laurea i quali abbiano superato con successo il test di lingua inglese previsto per la selezione e versato la quota di partecipazione entro il 19 dicembre 2015.

Il Rome Model United Nations da quest’anno è parte del Festival delle Carriere Internazionali il primo evento interamente dedicato ai giovani che cercano un’opportunità di lavoro o formazione in Italia e all’estero. Roma per l’occasione ospiterà ben 30.000 partecipanti da più di 100 paesi al mondo, con ben 650 borse di studio. Multiculturalismo, lavoro, internazionalizzazione e formazione le parole chiave che contribuiranno a rendere il Festival delle Carriere Internazionali un’occasione preziosa di incontro e scambio di esperienze, sogni e conoscenze. I partecipanti al RomeMUN avranno dunque anche l’opportunità di seguire workshop e seminari di approfondimenti sulle soft skills nonché capire le modalità di accesso alle carriere delle Nazioni Unite.