I settori che assumono? Ecco cosa dice Linkedin

Di Valentina Vacca.

Il professional social network Linkedin ha stabilito quali sono stati in questi anni di forte crisi economica i settori che hanno aumentato la loro richiesta di personale e quelli che invece hanno assunto meno. Se cercate lavoro quindi ecco dove dovete puntare

Ormai da anni non si fa altro che parlare della crisi, di quanta disoccupazione ci sia e di quante poche possibilità i giovani abbiano di lavorare. Linkedin, il famoso social network, ha però creato una statistica che può essere vista sotto un'ottica positiva nonostante la grande negatività che regni di questi tempi: vi sono infatti dei settori che nonostante le difficoltà economiche non solo hanno continuato ad assumere, ma hanno addirittura raddoppiato la ricerca di personale.

I MESTIERI CHE NON CONOSCONO LA CRISI. Clicca qui>>

Quali sono questi settori? A dominare su tutti non poteva che essere internet, ambito che dal 2007 fino alla fine del 2011 ha registrato un aume

nto dei posti di lavoro del 24,6%. A seguire troviamo un settore simile, ossia quello dell'editoria web, con una crescita del 24,3%. Vi sono poi i settori sanitari e ospedalieri, quelli della salute e del fitness, carburanti ed energie e quelli delle energie rinnovabili. Bene anche il management consulting e l'-learning.

TEST: SAI FARE A MENO DI INTERNET? Clicca qui>>

I settori invece che hanno avvertito di più la crisi sono quelli commerciali al dettaglio, i ristoranti, i giornali cartacei, il settore farmaceutico, quello bancario e quello automobilistico.

Linkedin quindi vi dice su cosa puntare; una cosa è certa: puntate a internet e non vi sbaglierete!

TI PUO' INTERESSARE ANCHE:
I 10 lavori più felici
Aziende che assumono 2012
26000 assunzioni da Samsung
Le aziende in Italia in cui è bello lavorare
Idee ai tempi della crisi: trasformare il profilo Fb in un curriculum
Ryanair assume assistenti di volo
Cerchi lavoro? Punta sui social network