Hai passato l’esame? Ecco cosa devi assolutamente fare

Di Valeria Roscioni.

Squillino le trombe e rullino i tamburi: hai finalmente passato l’esame che ti ha torturato le tue giornate e infestato le notti. Ora è il momento di fare un po’ di casino

Quante occasioni si hanno, di solito, di festeggiare? Se si escludono i compleanni, il Natale (che, comunque non è esattamente la serata migliore per fare baldoria!), il Capodanno e qualche anniversario, le serate destinate al divertimento sono davvero poche.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DAL MONDO DELL'UNIVERSITA'>>

Questo a meno che tu non sia uno studente universitario. In tal caso, infatti, la sessione d’esami, può trasformarsi da girone infernale a fonte di motivi per fare festa.

NON SAI COME FARE AD ESSERE PROMOSSO? ECCO LE 10 REGOLE PER PASSARE UN ESAME>>

Quale modo migliore per liberarsi dai fantasmi degli esami passati se non trovare un degno modo per onorare la più o meno sudatissima promozione? Non c’è niente di male a concedersi ben più di una pacca sulla spalla soprattutto se nelle ultime notti non hai chiuso occhio e durante le scorse 48 ore hai sfoggiato solo ed esclusivamente il pigiama.

HAI PAURA DI UNA BOCCIATURA? SCOPRI TUTTO QUELLO CHE NON DEVI ASSOLUTAMENTE FARE >>

Se sei appena stato promosso, quindi, metti via i libri e dai il via alle danze… non vorrai mica aspettare fino alla festa di laurea? Ecco sette cose che devi assolutamente fare quando passi un esame