Seneca alla seconda prova Maturità 2017: la versione è facile?

Di Anastasia Meloni.

Versione di Seneca al liceo classico per la seconda prova maturità: una versione facile secondo i primi commenti

Seneca alla seconda prova maturità 2017: versione facile?

E' ormai cominciata la seconda prova di maturità 2017, i rumors hanno già fatto trapelare che Seneca è l'autore della versione di latino del liceo classico. A trapelare anche il testo della versione, che sarebbe tratto dalle Lettere a Lucilio. Ma la versione è facile o difficile? Quest'anno gli studenti del liceo classico hanno ricevuto un regalo o un proverbiale sgambetto?

seneca
seneca — Fonte: istock

Le opinioni per il momento sembrano pendere dal lato favorevole. In molti ex studenti del liceo classico sui social si affrettano a precisare che Seneca presenta le sue difficoltà ma non è certo un autore impossibile, come era stato ad esempio qualche anno fa Tacito.

In molti poi commentano che la versione proposta sarebbe davvero facile, tanto che si potrebbe fare in poco tempo: considerando che gli studenti del classico hanno a disposizione quattro ore per fare la versione si tratterebbe del proverbiale gioco da ragazzi.

Insomma, sicuramente la situazione non va sottovalutata, e gli errori saranno fisiologici, ma a giudicare dalla generalità dei commenti quest'anno il Ministero sarebbe stato piuttosto benevolo con gli studenti del Liceo Classico, assegnando una versione mediamente facile da tradurre.