Maturità 2015: la seconda prova di matematica era sbagliata?

Di Valeria Roscioni.

Tracce Maturità 2015: il problema 1 di matematica della seconda prova per il liceo scientifico contiene un errore?

MATURITA’ 2015, SECONDA PROVA DI MATEMATICA: C’E’ STATA UNA SVISTA? La seconda prova della Maturità è ormai archiviata e molti studenti si stanno concentrando sull’esame orale e sul calcolo del voto. Molti ma non tutti: Daniele Becker, per esempio, non è riuscito a ignorare il suo sospetto che la seconda prova di matematica per il liceo scientifico contenesse un errore del Miur. Stando alla sua teoria il punto 1 del primo problema non solo era posto in maniera inesatta, ma richiedeva anche che venissero applicate competenze al di sopra di quelle in possesso di un ragazzo che frequenta il quinto anno di un liceo scientifico. Secondo questo maturando il Ministero avrebbe così svantaggiato i ragazzi dello scientifico che, pur potendo scegliere di svolgere il secondo problema (la consegna della traccia richiede infatti di svolgere uno solo tra i due problemi proposti), avrebbero comunque perso tempo nel cercare di capire la domanda.

Per le soluzioni leggi: Seconda prova Maturità 2015 matematica: tutte le soluzioni dello scientifico

SECONDA PROVA MATURITA’ 2015: LA VERITA’ SULLA TRACCIA DI MATEMATICA. Così Daniel, studente italo-americano iscritto all'Istituto Massimiliano Massimo di Roma, non ha perso tempo e, nella convinzione che il voto di maturità suo e di tanti altri coetanei potesse essere condizionato da una svista del Miur, ha scritto al The Post internazionale per avere qualche delucidazione in più. Il risultato è che la redazione ha deciso di dargli ascolto e di chiedere sia al Ministero che ad alcuni professori di matematica di chiarire la vicenda. È così emerso che il punto 1 del primo problema della traccia di matematica della Maturità 2015 è una sorta di mistero dato che non è stato possibile smentire o confermare ufficialmente la tesi sostenuta da Daniel. Se, infatti, da una parte il professore di matematica Giuseppe Mingione, ordinario di analisi matematica all'Università Parma e vincitore, nel 2010, del Premio Caccioppoli, gli ha dato ragione, e il professore Fabrizio Donati, docente di matematica al liceo ginnasio statale Cornelio Tacito di Roma, gli anno dato ragione, dall’altra c’è chi, come il Ministero e Fabio Rossi, che ha insegnato analisi matematica all'University of Chicago, ritiene che la domanda fosse invece fattibile. “Non si tratta di un problema quanto piuttosto, forse, di una mal-interpretazione di quel punto" hanno fatto sapere dal Miur. Chissà se questa spiegazione basterà ai maturandi…

Per sapere di più, ecco la traccia ufficiale: Traccia Matematica Liceo Scientifico Maturità 2015 Miur