Scuole chiuse di sabato: settimana corta in arrivo?

Di Valeria Roscioni.

Sabato niente scuola: dopo i tagli previsti dalla Legge di Stabilità si inizia a parlare di settimana corta. Andrà davvero così?

SCUOLE CHIUSE DI SABATO: SETTIMANA CORTA IN ARRIVO? Tagliare fondi e spese è un’azione che comporta sempre delle conseguenze e, ovviamente, da questo punto di vista la Legge di Stabilità non fa eccezione. Per questo non stupisce che le scuole, vedendo il proprio fondo d’istituto nettamente ridotto, abbiano deciso di correre ai ripari. È così che il presidente della Provincia di Vicenza ha deciso di scrivere ai presidi invitandoli a prendere in considerazione l’idea di tenere chiuse le scuole un giorno in più per poter risparmiare.

SETTIMANA CORTA: QUANTO SI RISPARMIA? L’era della settimana corta e delle scuole chiuse il sabato tanto sognata da molti studenti è davvero in arrivo? Non è detto perché, anche se stando a quanto dichiarato dal presidente del sindacato Anief questo comporterebbe un risparmio di ben 720 milioni di euro l’anno, la questione non è semplicissima come dimostra il fatto che dagli uffici periferici del Miur si stia cercando di evitare che venga attuata questa soluzione. Qualche giorno fa, infatti, come racconta Orizzonte Scuola, l’Ufficio Scolastico dell'Emilia Romagna ha chiesto a dirigenti ed enti locali di acconsentire alla chiusura anticipata solo per “specifiche, motivate, diffuse e condivisibili esigenze dell'utenza, tese a migliorare l'efficienza e l'efficacia del servizio scolastico, ma non per risparmi di spesa”.

SCUOLE SCHIUSE IL SABATO: QUALI SONO I CASI IN CUI E’ POSSIBILE ATTUARE LA SETTIMANA CORTA? Quindi che si fa? La questione è più che mai aperta perché non è possibile decidere semplicemente di chiudere le scuole il sabato e risparmiare. Il regolamento prevede un iter del tutto diverso. Per attivare la settimana corta occorre avere l’approvazione della maggioranza dei genitori e degli studenti e l’ok degli organi collegiali. Una meta che in alcune scuole superiori probabilmente è irraggiungibile dato che il monte ore è tale che, eliminando il sabato, bisognerebbe inserire i rientri pomeridiani.