Scopri che maturando sei! | Video

Di Redazione Studenti.

Il maturando è una specie molto particolare. Vive in classi formate da 20 e più individui ed è attivo da Settembre a Luglio. Non tutti i maturandi sono accomunati dalla passione per lo studio, ma la maggior parte mette in pratica atavici espedienti per evitare la più comune causa di morte... la bocciatura. E tu che maturando sei? In questo sondaggio riuscirai a capire quale posizione occupi nella scala evolutiva della specie.

Come hai organizzato la preparazione in questo ultimo anno?
A) Studiando giorno per giorno e facendosi trovare sempre preparato alle interrogazioni.
B) Studiando il necessario per non scendere al di sotto della sufficienza.
C) Copiando i compiti in classe per risollevare la media degli orali.
D) Non facendo nessun sacrificio in particolare e aspettando senza preoccupazione l'arrivo dell'esame.
E) L'unica settimana in cui hai partecipato alla vita scolastica a scuola c'era l'occupazione.

Manca una settimana all'esame, qual è il tuo comportamento?
A) Approfondisci argomenti interdisciplinari e ti fai interrogare da ogni persona che ti trovi a tiro.
B) Ordini la collezione completa di “Cultura in tasca” per avere a disposizione tutte le materie fondamentali spiegate in maniera che anche uno delle elementari capisca.
C) Inviti con una bieca scusa il compagno di classe più preparato e pretendi che ti spieghi gli argomenti più complicati.
D) Leggi una paginetta da ogni libro di testo e poi vai in palestra, tanto alla fine l'esame è semplice.
E) Segui in tv la differita dei campionati di hockey su prato del 1964 e ti addormenti.

È arrivato il giorno dello scritto, foglio bianco e penna in mano. Che fai?
A) Scegli la traccia che reputi migliore e dopo esserti concentrato cominci a svolgere il tema.
B) Vai in bagno e ripeschi da una delle cartucciere gli appunti preparati la notte prima.
C) Ti sporgi per copiare dal compito della persona che ti siede davanti.
D) Scegli la traccia meno difficile e provi a improvvisare qualcosa.
E) Corrompi il bidello per farti recapitare un panino con la porchetta.

Domani sarai sottoposto all'interrogazione. Paura?
A) Si un po'. Ma ne approfitto comunque per ripassare le ultime cose.
B) Non troppa. Ripasso gli ultimi discorsi tenuti alla camera dei deputati e domani li infinocchio con questi.
C) No! L'auricolare microscopico per i suggerimenti funziona alla perfezione.
D) Sono fatalista! Come la va, la va.
E) Che Esame? Scusate ma non riesco a seguire la partita

Siete seduti davanti alla commissione che vi pone la prima domanda. Come vi comportate?
A) Era proprio uno degli argomenti che avevate approfondito maggiormente. Prendete fiato e sciorinate i concetti.
B) Cercate di sopperire alla preparazione con il vostro eloquio.
C) Leggete i cartelli che avete fatto preparare a vostro cugino e che lui tiene sollevati fuori dalla finestra.
D) Insistete per partire con l'argomento a piacere e fate molta attenzione a non farvi interrompere dai prof.
E) Vi meravigliate che l'educazione fisica non sia oggetto d'esame.

Sono stati affissi i quadri. Come te la sei cavata?
A) 100! E anche la lode. Ma me lo aspettavo un po'.
B) Tutto ok! E anche questa l'abbiamo messa in cantiere.
C) Per fortuna che sono riuscito a copiare sennò ero fritto.
D) Poteva andare meglio... però poteva anche andare peggio.  
E) Bocciato?!? Ma come?! Un altro anno all'inferno!

Ed eccoci arrivati ai risultati, così potrai scoprire che tipo di maturando sei.
Se nel rispondere hai preferito principalmente la lettera A, allora sei un maturando formica, accumuli nozioni per tutto l'anno per goderti poi i frutti.
Se invece hai preferito la B, sei un maturando volpe, studi poco ma riesci sempre a cavartela.
Se hai preferito le risposte C, allora sei un parassita, sfrutti la preparazione altrui per sopravvivere.
Con la maggioranza di risposte D invece sei una cicala, senza voglia né ambizioni e te ne freghi dei risultati.
Invece con la lettera E sei un maturando coccodrillo: piangi solo dopo la bocciatura ma ormai è troppo tardi.