Scienze della comunicazione: gli sbocchi nella pubblicità

Di Marta Ferrucci.

Scienze della comunicazione: gli sbocchi nella pubblicità

a cura di Costanza del Vecchio

Una sola premessa: pubblicità è una parola riduttiva per questo settore che rientra nel più vasto "mondo della comunicazione", comprendente anche le relazioni pubbliche e il campo sempre più vasto della "comunicazione d'impresa".

Una figura professionale di recente affermazione è quella del comunicatore d'impresa:

promuovere l'immagine dell'impresa, gestire l'informazione, pianificare le strategie, organizzare le risorse umane, questo in sintesi il compito di un esperto di comunicazione d'impresa.

Numerosi sono i master finalizzati alla formazione di questa figura professionale: per esempio il Master in Comunicazione d'impresa  o il Master in Marketing e in Comunicazione d'impresa. Organizzato invece dalla Università di Firenze è il Master in Comunicazione e media  mentre da quella di Trieste il Corso in analisi e gestione della Comunicazione, indirizzo comunicazione pubblica e d'impresa. Nel panorama europeo un'attenzione particolare va al Master in Science in Communications Management organizzato dall'USI (Università della Svizzera Italiana)  in collaborazione con l'Istituto Svizzero di Relazioni Pubbliche.

Se i Master non vi interessano stimolanti corsi di formazione  sono organizzati dalla Tip  (Associazione Italiana Tecnici Pubblicitari) mentre sul sito della Ferpi , Associazione per le relazioni pubbliche) è possibile consultare una sezione riservata alle offerte di lavoro e di stage . così come su quello della UNICOM (Associazione italiana per la comunicazione integrata),  e dell' AISM (Associazione italiana per il marketing).