Fino a Capo Nord, lungo viaggio in un angolo d'Europa inimitabile

Di Andrea Maggiolo.

I paesaggi scandinavi sono indimenticabili: dai fiordi della Norvegia alla tranquillità di Bergen, dai canali di Stoccolma agli spazi infiniti oltre al circolo polare, dal mercato del pesce di Helsinki al promontorio di Capo Nord, sono tanti i posti che restano nel cuore. E non perdetevi le Isole Lofoten

Un viaggio fino a Capo Nord, nell'estremo nord della Norvegia, ben oltre il Circolo Polare Artico. E' il sogno di molti, e con un po' di intelligente organizzazione, lo si può realizzare spendendo una cifra ragionevole.

Per chi decide di muoversi col treno, un'idea sempre valida è quella dell'inter-rail (www.inter-rail.it).

Forse non è più conveniente come un tempo, ma resta una delle possibilità più interessanti, soprattutto perchè i grandi spazi del Nord Europa e i lughi tempi di percorrenza tra un città e l'altra permettono di trascorrere le notti in treno, e risparmiare alla grande.

Se decidete di visitare la Scandinavia d'estate, vi accorgerete di quanto si allunghino le giornate. Più andrete verso nord e più vi avvicinerete al mitico "sole di mezzanotte". Nei mesi di giugno e luglio infatti le ore di buio sono davvero poche.

Inoltre d'estate il Grande Nord ha un clima relativamente mite. I paesaggi scandinavi sono indimenticabili: dai fiordi della Norvegia alla tranquillità di Bergen, dai canali di Stoccolma agli spazi infiniti oltre al circolo polare, dal mercato del pesce di Helsinki al promontorio di Capo Nord, sono tanti i posti che restano nel cuore.

Se avete pochi giorni a disposizione, potete prendere in considerazione l'idea di arrivare a Stoccolma con uno dei tanti voli low cost, e da lì prendere direttamente un autobus che punti verso nord. Nonostante le città scandinave siano tutte molto ordinate e carine, è la natura a valere da sola il prezzo e la fatica del viaggio.

Un consiglio: se andate in Norvegia non potete non andare alle Isole Lofoten. Villaggi di pescatori, clima sempre mite, paesaggi da cartolina e, ciliegina sulla torta, uno degli ostelli più belli del mondo, a Stamsund. Senza spendere un euro, potrete prendere una piccola barca a remi e provare a pescare nel silenzio di un pomeriggio norvegese.

A quel punto, il pensiero di dover ritornare nel traffico e nella confusione delle città italiane non vi rallegrerà di certo. La Scandinavia non è certo economica, ma con un po' di sano spirito di adattamento, approfittando magari delle cucine degli ostelli della gioventù per risparmiare sul cibo, vivrete l'avventura di un angolo d'Europa inimitabile.

Link utili
Voli low cost dall'Italia a Stoccolma
Voli low cost dall'Italia alla Svezia
Voli low cost dall'Italia alla Norvegia
Forum Viaggi di Studenti.it