Copi alla maturità, a un esame o a un concorso? Ecco cosa rischi legalmente

Di Valentina Vacca.

Hai il vizietto di copiare? Lo sai che in alcuni casi si rischia anche l'arresto? Ecco, caso per caso, cosa rischi a livello legale quando copi

Quante volte incappate in persone che copiano agli esami o a un concorso pubblico, o magari chissà..siete voi stessi a farlo. Quello che forse non sapete è che copiare non è uno scherzo, ma in molte circostanze costituisce un vero e proprio reato perseguibile a livello penale.

LEGGI ANCHE: I MIGLIORI METODI PER COPIARE>>

Secondo l'art. 1 della legge n. 475/1925 del Codice Penale infatti:< Chiunque in esami o concorsi, prescritti o richiesti da autorità o pubbliche amministrazioni per il conferimento di lauree o di ogni altro grado o titolo scolastico o accademico, per l'abilitazione all'insegnamento ed all'esercizio di una professione, per il rilascio di diplomi o patenti, presenta, come propri, dissertazioni, studi, pubblicazioni, progetti tecnici e, in genere, lavori che siano opera di altri, è punito con la reclusione da tre mesi ad un anno. La pena della reclusione non può essere inferiore a sei mesi qualora l'intento sia conseguito>>.

LEGGI ANCHE: L'ANELLO PER COPIARE>>

Vi invitiamo quindi a informarvi bene prima di fare qualunque stupidaggine e a leggere qui le sanzioni penali a cui potreste andare incontro.