Università: l'Italia vince l’olimpiade dell’architettura green con un progetto di Roma Tre

Di Chiara Casalin.

Il progetto RhOME dell'Università Roma Tre vince il Solar Decathlon battendo Olanda, Germania e Cile

ARCHITETTURA SOSTENIBILE – Grazie al progetto RhOME presentato dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre, l’Italia ha vinto il Solar Decathlon, le “olimpiadi” dell’architettura sostenibile, che si sono tenute a Versailles fra il 27 giugno e il 12 luglio.

La gara sull’architettura green, ideata dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti nel 2012, ha visto gareggiare progetti provenienti da diversi paesi nel mondo, valutandoli e mettendoli alla prova sotto molteplici punti di vista. Alla fine, il progetto RhOME ha sbaragliato la concorrenza aggiudicandosi il primo posto e mostrando che anche l’Italia è in grado di produrre innovazione in questo settore.

Focus: La classifica delle università italiane del Sole 24 Ore

PROGETTO STUDENTI - Il progetto RhOME è stato creato da un gruppo di più di 40 studenti e dottorandi del Dipartimento di Architettura dell’università romana, con lo scopo di creare un’abitazione per riqualificare le aree abusive della zona di Tor Fiscale e per “risponde alla necessità di aumentare la densità urbana eliminando sprechi energetici, bruttezza, abusivismo, degrado e aumentando la coesione sociale e la capacità di risposte collettive alla crisi”, come ha spiegato Chiara Tonelli, team leader del progetto RhOME, a Repubblica.it.

Da non perdere: le università italiane più green

SOLAR DECATHLON 2014 - Il Solar Decathlon, che è composto da 10 prove diverse, ha valutato il progetto RhOME tenendo conto non solo della sostenibilità e dell’efficienza energetica, ma anche dell’architettura e del design, delle condizioni di comfort, dell’ingegneria, della trasportabilità, e del funzionamento.

Alla fine il progetto dell'università romana ha avuto la meglio sugli avversari.
Grande e meritata soddisfazione quindi per il team di Roma Tre, che ha dimostrato una grande bravura e creatività nella progettazione di RhOME.