Ritorno a scuola dopo le vacanze estive 2015

Di Marta Ferrucci.

Tutte le risorse utili per affontare il rientro in classe: i riassunti dei libri delle vacanze, gli indirizzi dei mercatini dei libri scolastici usati, temi svolti, recupero debiti scolastici e calendario anno scolastico 2015-16

Il ritorno a scuola dopo le vacanze estive 2015

Anche quest'anno dopo la pausa estiva milioni di studenti italiani torneranno tra i banchi, chi prima e chi dopo ma tutti nel rispetto degli almeno 200 giorni di lezione a cui le regioni devono attenersi. Nonostante qualcuno sostenga che non sia giusto assegnare compiti per le vacanze e che la cosa migliore in estate sia lasciare liberi i ragazzi di leggere e formarsi, sono pochi i professori che non assegnano compiti, libri da leggere, temi da svolgere o esercizi di matematica con cui allenarsi. Alcuni studenti diligentemente svolgeranno ogni giorno parte dei compiti assegnati, altri arriveranno a settembre con l'acqua alla gola, tanti compiti da fare e pochi giorni per svolgerli. Altri ancora dovranno affrontare gli esami di riparazione e avranno bisogno di riassunti, dispense e spiegazioni last minute per recuperare il debito. Ecco qui di seguito tutto quello che vi serve per ricominciare alla grande il primo giorno di scuola.

I riassunti e le schede dei libri per le vacanze

Se quest'anno in spiaggia invece che Guerra e Pace vi siete portati Topolino non resta che sfruttare gli ultimi giorni utili per leggere tutto quello che va finito entro il primo giorno di scuola. Oppure affidarsi ai riassunti e alle schede dei libri più assegnati dai prof durante le vacanze estive. DA NON PERDERE: Tutti i riassunti e le schede dei libri per le vacanze

I mercatini dei libri usati

I libri scolastici possono avere molte vite nonostante gli aggiornamenti imposti dalle case editrici e la maggiore libertà che il Miur ha concesso ai professori che ora possono assemblare da soli i propri libri di testo, dare dispense e appoggiarsi a supporti multimediali. Ogni anno - da giugno a ottobre - i mercatini dei libri scolastici usati ripartono per consentire a famiglie e studenti di vendere i vecchi libri di testo e acquistarne altri usati. Abbiamo raccolto gli indirizzi dei mercatini in tutta Italia suddivisi per regioni. PER SAPERNE DI PIÙ: I mercatini dell'usato in tutta Italia dove poter acquistare e vendere libri scolastici

I temi svolti

Le vacanze sono anche un'occasione per mettere nero su bianco le esperienze che gli studenti vivono d'estate: viaggi ed esplorazioni che a settembre molti prof vogliono vedere trascritte in temi. Non sempre è facile iniziare temi o saggi brevi sugli argomenti assegnati e per questo motivo la redazione di Studenti.it mette a disposizione guide allo svolgimento dei temi più assegnati a scuola oltre a veri e propri temi già svolti su tantissimi argomenti da cui prendere spunto (GUARDA Tutte le risorse per i temi svolti).

I consigli utili per il recupero debiti scolastici

Chi accumula debiti durante l'anno scolastico deve recuperarli entro l'inizio del nuovo anno. Puo' anche accadere che lo studente passi alla classe successiva con debiti formativi ancora pendenti, ma in questo caso se non venissero recuperati potrebbero creare problemi gli anni successivi.
Ecco tutto quello che devi sapere sui debiti formativi: come evitarli, come recuperarli, le norme che regolano i debiti.
FOCUS - Come recuperare i debiti scolastici - Come memorizzare 150 pagine in 40 minuti

Tutte le risorse utili per il ripasso

Che si debbano affrontare gli esami a settembre per recuperare qualche debito o semplicemente ripassare per evitare di tornare a scuola senza ricordarsi dove si era rimasti, vi segnaliamo le risorse online suddivise per materie a cui accedere: appunti, approfondimenti, dispense, traduttore di Latino per esercitarsi nelle versioni, il blog di Matematica e Fisica con i consigli del prof, riassunti e mappe concettuali di Storia, autori di Italiano ecc... GUARDA Tutte le risorse per il ripasso.

Calendario anno scolastico 2015-16

A settembre gli studenti italiani tornano in classe ma non tutti nello stesso giorno. Clima, festività, autonomie e feste patronali di ogni regione incidono sul calendario scolastico.