Test Medicina, ricorso e immatricolazioni con riserva

Di Valeria Roscioni.

Ricorso Test Medicina: come funzionano le immatricolazioni con riserva? Quali sono i rischi e le tempistiche? Le indicazioni dell’Udu e dell’avvocato Bonetti

RICORSO TEST MEDICINA E IMMATRICOLAZIONI CON RISERVA: ISTRUZIONI E RISCHI. Il Maxi Maxi ricorso di Medicina relativo alle udienze del 9 ottobre è stato vinto dagli studenti e questo sta causando problematiche e incertezze di vario genere perché i ragazzi rappresentati dall'Avv. Bonetti e dall'Udu devono in questi giorni immatricolarsi con riserva. A stabilirlo sono state una serie di sentenze emesse dal Tar che ora stanno mettendo in crisi il numero chiuso. Le difficoltà sono molte e, essenzialmente, possono essere così riassunte: alcuni atenei stanno riscontrando più di un problema nell'accogliere altri ragazzi oltre a quelli già iscritti, alcuni premono affinché il Governo faccia a sua volta ricorso bloccando il proccesso di iscrizione e, infine, le immatricolazioni con riserva sono, come dice la definizione stessa, solamente provvisorie (per diventare ufficialmente in sovrannumero bisogna attendere la sentenza definiva del Tar). Come orientarsi in questo marasma? In questo articolo troverete sia le informazioni date dall'Udu e da Bonetti durante un incontro che si è tenuto all'Università di Roma La Sapienza, che gli ultimi aggiornamenti in merito. Ecco tutto quello che devi assolutamente sapere.

Rimani sempre aaggiornato grazie al Gruppo FB numero chiuso Medicina - Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti su numero chiuso e ricorsi

Hai problemi a immatricolarti? Ricorso test Medicina: l'Università ti blocca? Ecco cosa fare

Cosa richiano le matricole che entrano grazie alla sentenza del Tar? Ricorso Test Medicina: immatricolazioni con riserva a rischio?


Indicazioni tecniche sull'eventuale ricorso del Miur: Test Medicina: il Ministro farà ricorso?

Per ulteriori informazioni, ecco la risposta ad alcune FAQ relative al ricorso per il Test di Medicina.

RICORSO TEST MEDICINA: QUANDO IMMATRICOLARSI. La prima cosa che occorre tenere a mente è che il processo di immatricolazione con riserva può avvenire solo una settimana dopo l’ordinanza e solo dopo che questa è stata notificata alle segreterie. Non solo: dato che non sarà semplice procedere con le immatricolazioni con riserva, che nella maggior parte degli atenei non possono avvenire via internet, l’Udu consiglia di non assaltare le segreterie ma di aspettare che arrivino comunicazioni in merito alla data a partire da cui sarà possibile iscriversi (per esempio, per Tor Vergata il via libera dovrebbe arrivare mercoledì e per La Sapienza giovedì).

Tutto sul ricorso: Test Medicina vittoria degli studenti: tutti ammessi

IMMATRICOLAZIONI CON RISERVA: COME FUNZIONA IL PASSAGGIO DA ALTRE FACOLTA’? Per rispondere a questa domanda occorre distinguere due casi ben precisi:

Ricorso Test Medicina - Immatricolazione con riserva ad anni successivi al primo. In questo caso potrebbero sorgere delle complicazioni perché l’ordinanza del Tar è valida per i test che consentono di accedere al primo anno. Di conseguenza molto dipenderà dalla gestione interna dei singoli atenei.

Ricorso Test Medicina - Immatricolazione con riserva per chi si è appena immatricolato altrove. Coloro che in attesa di conoscere l’esito del ricorso, invece, si sono immatricolati in un’altra facoltà possono o richiedere il trasferimento o effettuare la rinuncia agli studi. Questa seconda soluzione è decisamente la più rapida ma è sconsigliabile per coloro che hanno già una carriera universitaria perché comporta la perdita di tutti che esami sostenuti. Per non buttare completamente il proprio percorso (e tenersi ancora per qualche tempo un piano B di scorta) conviene quindi richiedere il passaggio. Infine, è importante ricordare che gli studenti che richiedono un passaggio da un ateneo ad un altro perdono la tassa d’iscrizione e la prima rata (se già pagate), cosa che invece non accade a coloro che richiedono solo il cambio di facoltà ma rimangono all’interno della stessa università.
È importante ricordare a tutti che per legge, stando a quanto stabilito da un Regio Decreto, non è possibile avere una doppia immatricolazione.

Per ulteriori informazioni dall'Avvocato Bonetti: Test Medicina, tutto su ricorso e sentenza

RICORSO MEDICINA: LE IMMATRICOLAZIONI CON RISERVA DEVONO AVVENIRE NELLA SEDE DEL TEST. Come ultima indicazione nel corso della riunione è stato specificato che i ragazzi possono immatricolarsi con riserva solo nella sede da loro indicata come prima scelta, alias quella in cui hanno sostenuto il test di Medicina. Non è quindi possibile cambiare idea in alcun modo.

Ricorso Test Medicina - Immatricolazioni: quando diventano definitive?