Specializzazioni Medicina: primi ricorsi vinti

Di Valeria Roscioni.

Scuole Specializzazione Medica: dopo i ricorsi arrivano le prime ammissioni in sovrannumero. Lo ha deciso il Consiglio di Stato

SPECIALIZZAZIONI MEDICINA: PRIMI RICORSI VINTI. 300 aspiranti specializzandi che dopo il pasticcio dei test per l’ammissione alle Scuole di Specializzazione di Medicina hanno deciso di fare ricorso, adesso potranno specializzarsi. Così è stato stabilito dai provvedimenti pubblicati nel corso del pomeriggio di oggi, 26 marzo, dal Consiglio di Stato, II sezione, che si è pronunciato sul maxi-ricorso per le irregolarità del concorso delle specializzazioni, promosso dalla Fp-Cgil Medici in collaborazione con lo studio degli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia.

Specializzazioni Medicina: il regolamento per la seconda prova Nazionale

RICORSO SPECIALIZZAZIONE MEDICINA: PRIME AMMISSIONI IN SOVRANNUMERO. Si tratta di una decisione con effetto immediato: le borse dovranno essere attivate fin da subito. “Il Consiglio di Stato ha accolto cinque ricorsi collettivi per ben 300 ricorrenti – hanno dichiarato gli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia – ritenendoli fondati e prendendo atto che i provvedimenti ministeriali recano un danno grave e irreparabile. E va oltre: le loro istanze devono essere accolte immediatamente, con ammissione alle scuole di specializzazione”.

SCUOLE SPECIALIZZAZIONE MEDICINA: QUESTA VITTORIA E’ SOLO LA PRIMA? Un risultato importante, dunque, che, però, sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato: la battaglia dei ricorsi legati alle molte irregolarità verificatesi nel corso dei test l’ammissione alle Specializzazioni in Medicina non si conclude. Lo ha affermato con chiarezza Massimo Cozza, segretario nazionale della Fp Cgil Medici: “Andremo avanti per veder riconosciuti i diritti di tutti i ricorrenti. Il Governo e il Ministro Giannini si attivino da subito per garantire che un simile pasticcio non si verifichi in futuro. Prevedano un numero idoneo di borse di studio e un sistema di selezione e quo e trasparente”.

Rimani sempre aggiornato grazie al Gruppo FB numero chiuso Medicina - Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti su numero chiuso e ricorsi