Il Fantasma di Canterville: riassunto

Di Valeria Roscioni.

Riassunto de Il Fantasma di Canterville di Oscar Wilde con la possibilità di scaricare anche riassunto in inglese e scheda libro con commento

IL FANTASMA DI CANTERVILLE – Il riassunto del racconto di Wilde. Il fantasma di Canterville è un racconto umoristico datato 1887e firmato da un giovane Oscar Wilde. La storia, ambientata nella campagna inglese di fine Ottocento, ha come protagonista la famiglia Otis, americana e proiettata nel futuro, che decide, nonostante gli avvertimenti del venditore, di acquistare un castello inglese che si mormora sia infestato da un fantasma. Riassunti e temi svolti: iscriviti al gruppo su Fb

Cercavi il riassunto in inglese? Lo trovi qui: Riassunto Il Fantasma di Canterville in inglese

RIASSUNTO DE IL FANTASMA DI CANTERVILLE – I personaggi principali. Gli Otis sono in tutto sei: Hiram Otis, politico nordamericano e capofamiglia, Lucrezia, una bellezza dell’alta società americana, e i loro quattro figli. Il maggiore di questi Washington, è il tipico rampollo Made in USA che crede fermamente nel progresso, mentre sua sorella Virginia è una bella quindicenne timida e dall’animo romantico. Completano il sestetto due terribili gemelli chiamati Stars e Stripes, vivacissimi. Non appena giunta al castello la brigata deve confrontarsi con la realtà: il fantasma di Canterville esiste davvero. Lo spettro in questione è Sir Simon, nobiluomo del Cinquecento costretto a vagare per l’eternità tra le stanze che un tempo gli appartenevano per aver ucciso sua moglie. Lady Eleanor ha perso la vita proprio nel castello in seguito ad uno scatto d’ira del marito, furibondo per via dell’incapacità della consorte di svolgere le faccende domestiche. Soltanto l’avverarsi di un’antica profezia, secondo cui una giovane dall’animo puro dovrà versare le lacrime per un peccatore, potrà liberare l’anima di Sir Simon.

Hai bisogno della scheda libro? Eccola: Scheda libro de Il fantasma di Canterville

IL FANTASMA DI CANTERVILLE, RIASSUNTO – Il rapporto tra gli Otis e Sir Simon. Gli Otis, però, non sono affatto spaventati dalla presenza di questo ospite soprannaturale e iniziano a vivere serenamente nel castello che, col trascorrere del tempo, finisce col perdere il suo aspetto angusto per trasformarsi nella tipica abitazione di campagna americana. Ad avere la peggio è proprio Sir Simon, vessato a più riprese dai nuovi inquilini. I gemelli gli fanno i dispetti, nessuno si spaventa e, addirittura, Washington insiste a tentare di smacchiare la chiazza di sangue di Lady Eleanor che puntualmente, però ricompare. Il fantasma inizia, così, ad isolarsi sempre di più e a non apparire quasi mai, mentre la famiglia si ambienta benissimo e stringe ottimi rapporti con i nobili del vicinato.

Dagli appunti: Riassunto de Il fantasma di Canterville

RIASSUNTO DE IL FANTASMA DI CANTERVILLE – Conclusione. Col passare degli anni la situazione non cambia. L’unica a trascorrere molto tempo in casa è Virginia che nel frattempo si è fidanzata con il giovane e nobile vicino Lord Cecil. Un giorno la ragazza scompare nei meandri del castello insieme a Sir Simon che le confida le sue pene portandola a versare delle lacrime per la sua triste sorte. Si compie, così, la profezia. La fanciulla raggiunge quindi i suoi familiari a cui mostra la stanza dove era stato segregato lo spettro quando era ancora in vita. Qui ritrovano i resti del corpo a cui viene poi data una degna sepoltura. Il racconto si conclude con un salto temporale avanti nel tempo in cui Virginia, ormai adulta, decide di non svelare con esattezza cosa è accaduto quando era scomparsa.

IL FANTASMA DI CANTERVILLE: COMMENTO. Il racconto di Oscar Wilde è una parodia delle classiche storie di fantasmi in cui l’autore, prendendosi gioco degli elementi topici di questo tipo di letteratura, mette in scena lo scontro tra due società che verso la fine dell’Ottocento iniziavano sempre di più a incontrarsi e contaminarsi. Ne Il fantasma di Canterville, infatti, vi è la messa in scena dell’incontro/scontro tra la nobiltà inglese (rappresentata da Sir Simon) e l’alta borghesia americana (incarnata dagli Otis). La prima, legata al passato, è destinata ad essere pervasa dalla seconda le cui armi vincenti sono il pragmatismo e la capacità di vivere proiettandosi sempre nel futuro.

Non hai voglia di leggere? Qui sotto trovi il commento e il riassunto in un video che dura meno di conque minuti!