Riapertura graduatoria test medicina 2015: data e news dal Miur

Di Chiara Casalin.

Quando si riapre la graduatoria del test di medicina 2015/2016? Ecco le news dal Miur sulla data dello scorrimento e sull’iscrizione all’università

RIAPERTURA GRADUATORIA TEST MEDICINA 2015

Arrivano finalmente degli importantissimi aggiornamenti sulla riapertura della graduatoria di medicina 2015 e degli altri test d’ingresso per i corsi a numero programmato nazionale. Secondo quanto riporta il sindacato studentesco UDU - che insieme all’avvocato Michele Bonetti ha portato avanti i ricorsi per chiedere lo sblocco degli scorrimenti e l’assegnazione dei posti rimasti vuoti dopo la chiusura anticipata della graduatoria 2015 – il Ministero dell’Istruzione ha inviato ai ricorrenti una mail in cui spiega quando si riaprirà la graduatoria e cosa fare nel caso si risulti assegnati.

RIAPERTURA GRADUATORIA MEDICINA 2015 MIUR

Riapertura graduatoria medicina 2015: data e immatricolazioni
Riapertura graduatoria medicina 2015: data e immatricolazioni — Fonte: istock

Sul sito di Unione degli Universitari si legge un comunicato che spiega che le graduatorie del test di medicina e degli altri test d’ingresso nazionali dell’anno 2015/2016 si riapriranno lunedì 27 marzo 2017.
A partire da quel giorno, quindi, i ricorrenti potranno accedere alla loro area riservata sul sito di Universitaly (utilizzando le credenziali attribuite dal sistema al tempo della registrazione) e visualizzare il proprio status nella graduatoria. “Nel caso vi siano problematiche sull’accesso all’area riservata – si legge sul sito di UDU - l’interessato potrà rivolgersi al CINECA inviando una mail all’indirizzo accessoprogrammato@cineca.it, inserendo l’oggetto ‘riapertura scorrimento a.a. 2015/2016  – sospensione del d.m. n. 50/2016’”.

COME IMMATRICOLARSI

Se un ricorrente risulterà assegnato dovrà procedere all’immatricolazione con riserva presso l’ateneo assegnatogli entro il 3 maggio 2017. Per completare la procedura dovrà prendere contatti direttamente con l’ateneo, che indicherà le modalità e le procedure da seguire per l’iscrizione.
UDU e l’avv. Bonetti specificano anche che: “Da quanto si evince dal testo della PEC inoltrata dal Ministero, a cui La invitiamo a chiedere chiarimenti, se necessari, dovrebbero essere interessati solo i soggetti collocati in graduatoria, ovvero punteggi superiori a 20. Qualora e se non Le fosse ancora pervenuta la mail in questione Le rappresento che la stessa mail Le dovrebbe arrivare prossimamente, a seconda delle notificazioni ministeriali che stanno arrivando a ‘scaglioni’”.

Unione degli Universitari conclude dicendo che la riapertura della graduatoria di medicina 2015 e degli altri test per i corsi ad accesso programmato nazionale è una grande vittoria, ma: “Nonostante sia da considerarsi un punto d’arrivo, e comunque un successo, non possiamo cantare definitivamente vittoria perché non è ancora chiaro quanti saranno gli studenti interessati. Per questo siamo pronti sia da ora a proseguire nella battaglia per il libero accesso impugnando, con motivi aggiunti, per tutti i soggetti esclusi dal decreto, anche non nostri ricorrenti, che non potranno continuare a studiare”.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito ufficiale di UDU.