Studente di San Marino va a Londra e viene respinto perché per l'UK è un clandestino

Di Valentina Vacca.

Era andato a Londra per fare un'esperienza all'estero, ma purtroppo ha dovuto vivere una brutta disavventura: un ragazzo di San Marino è stato infatti identificato come clandestino dalle autorità inglesi, nonostante avesse un passaporto regolare

Volete andare in Inghilterra per imparare la lingua? Perfetto, l'importante è che non siate della Repubblica di San Marino perché in quel caso potreste essere i protagonisti di un'avventura non piacevole: potreste essere identificati come clandestini e accusati d'immigrazione illegale.

Questo è quello che è successo a uno studente di San Marino che si era recato a Londra con le migliori speranze per i suoi studi. Una volta arrivato all'aeroporto londinese il ragazzo è stato respinto e accusato d'immigrazione illegale, mentre l'amico, il quale invece era in possesso di un documento italiano, è stato fatto passare senza problemi.

TEST: QUANTO NE SAI D'INGLESE? Clicca qui>>

Inizia così l'incubo

dello studente sanmarinese: viene interrogato e spiega che è a Londra per seguire un corso d'inglese. La cosa che insospettisce gli agenti è il fatto che il ragazzo abbia solo il biglietto d'andata e non di ritorno; gli viene così sequestrato il passaporto, il cellulare e le valigie.

A niente serve l'intervento della Segreteria di Stato per gli Affari Esteri: il ragazzo viene rimpatriato perché "clandestino". E ora, il "clandestino" è sulla via del ritorno per San Marino.

I DIECI ERRORI PIU' FREQUENTI IN INGLESE TRA GLI ITALIANI. Clicca qui>>

Come pensate sia potuta accadere una cosa simile?

TI PUO' INTERESSARE ANCHE:
Guida per iscriversi all'università in Inghilterra
Insegnare italiano in Inghilterra
Consigli per trasferirsi a Londra
Italiano bandito al Politecnico, lezioni solo in inglese
Come scrivere un curriculum in inglese
Le 50 città migliori al mondo per studiare
Test: andresti all'estero per trovare lavoro?