Copiare alla maturità 2017: quanti studenti - e come - lo faranno

Di Maria Carola Pisano.

Copiare alla maturità: tanto rischioso quanto utile. Ecco quanti, e come, prevedono di farlo

MATURITA' 2017: COME COPIARE

Copiare alla maturità 2017
Copiare alla maturità 2017 — Fonte: istock

Copiare durante i compiti in classe vi è sempre sembrata una cosa di poco conto ma avete paura di farlo durante l'esame di Stato? Il rischio di venire bocciati non è sufficiente per convincere gli studenti a non copiare: da un nostro recente sondaggio, infatti, ci risulta che 2 studenti su 3 copieranno alla maturità 2018. Come sappiamo però le commissioni d'esame sono piuttosto severe e attente quando si tratta di controlli anti-copioni. Sei sicuro che i trucchi a cui hai pensato per non farti scoprire siano abbastanza efficaci?

COME COPIARE ALLA MATURITA' CON IL DIZIONARIO

Gli studenti conoscono bene il regolamento: all'esame di Stato non potranno portare né dispositivi elettronici, né appunti - che siano sotto forma di biglietti, quaderni, libri. Le calcolatrici inoltre, verranno esaminate direttamente dalla commissione. Su cosa ripiegheranno allora? Semplice: il dizionario. La copiatura dal vocabolario è una vera e propria tradizione da maturità, quasi come la notte prima degli esami, e la maggior parte dei maturandi che ha dichiarato di farlo, lo farà proprio per mezzo dei dizionari. Il metodo più astuto è quello di stampare le nozioni più importanti direttamente sulle pagine, cercando di utilizzare un carattere simile per superare anche i controlli più attenti. Scrivere a penna gli appunti sarebbe un rischio perché risulterebbe troppo visibile anche a un occhio distratto.

BECCATO A COPIARE ALLA MATURITA'

Alcuni, i più sprezzanti del pericolo, hanno dichiarato che ricorreranno direttamente al cellulare. Dove lo metteranno? In tasca e all'occorrenza, lo faranno scivolare sotto il banco. Cellulare, dizionario o semplici fogliettini, copiare alla maturità 2017 non sarà certo facile. Inoltre, come lamentano la maggior parte degli studenti, lo scritto in cui sarebbe più utile copiare è la terza prova ma, purtroppo, il tempo è troppo poco per farlo! Sono pochi, pochissimi, i maturandi che invece si affideranno solo allo studio, per evitare di essere scoperti dalla commissione. E' bene ricordarsi, infatti, che per chi verrà beccato a copiare alla maturità la pena è la bocciatura all'esame: dovrete quindi ripetere l'anno.