Come si diventa psicologo oggi

Di Gabriele Carchella.

Da grande farò lo psicologo

Gli aspiranti psicologi juniores devono aver conseguito la laurea triennale della classe 34 - Scienze e tecniche psicologiche e aver svolto un tirocinio di sei mesi. Dunque i tempi per l'avvio alla professione sono quasi dimezzati rispetto agli psicologi della sezione A, visto che questi ultimi, tra laurea e tirocinio, devono aspettare sei anni prima di poter esercitare la professione.

Queste le prove che aspettano coloro che intendono iscriversi alla sezione B:

- una prova scritta tesa a verificare le conoscenze di base delle discipline psicologiche e dei metodi di indagine e intervento

- una seconda prova scritta su discipline e metodi che caratterizzano gli studi di psicologia

- una prova pratica in cui si deve dimostrare di essere in grado di definire e articolare uno specifico intervento professionale all'interno di un progetto proposto dalla commissione

- una prova orale in cui si discutono la prova pratica e la prova scritta, si espone l'attività che si è svolta durante i sei mesi di praticantato e si affrontano i temi riguardanti la legislazione e la deontologia professionale

I campi di attività degli psicologi juniores
Questa professione negli altri paesi europei