I Promessi Sposi: ideologia del romanzo

Di Valeria Roscioni.

Spiegazione sull'ideologia de I Promessi Sposi: commento, appunti sul romanzo, scheda video e in più il riassunto generale

I PROMESSI SPOSI: IDEOLOGIA DEL ROMANZO - Pensi che all'interrogazione il tuo prof ti potrebbe chiedere qualcosa sul messagio ideologico inserito da Manzoni ne I Promessi Sposi? Allora ti spieghiamo qualcosa noi! Devi sapere che l'ideologia del romanzo è rappresentata dall'atteggiamento della classe dominante nei confronti del popolo, e del ruolo assegnato a ques'ultimo.

I personaggi del popolo sono gli umili, che Manzoni descrive secondo una chiara impostazione cattolica: sono portatori di una serie di valori quali laboriosità, altruismo, onestà, purezza morale e fede cristiana. A questi personaggi si contrappongono i potenti corrotti, superbi e meschini, con l'eccezione di fra Cristoforo, che invece si schiera a difesa dei bisognosi nonostante la sua origine nobile.

Da non perdere: I promessi Sposi, riassunto di tutti i capitoli

I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni
I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni

IDEOLOGIA NEI PROMESSI SPOSI - Manzoni è convinto dell'incapacità della massa di creare con le proprie forze un sistema sociale che garantisca benessere e giustizia ed è critico nei confronti delle insurrezioni popolari. Per evitare questi gesti violenti e provocatori è necessaria la presenza di una guida paterna e illuminata di cui il cardinal Federigo è l'esempio più insigne. La vicenda del protagonista è la storia dell'educazione di un popolano. All'inizio Renzo è convinto che il povero non debba rassegnarsi di fronte all'oppressione. Le esperienze lo inducono a rinunciare ad ogni velleità di azione e ad abbandonarsi interamente alla volontà di Dio. Il modello di popolo è Lucia: è innocente, buona, cristiana, laboriosissima, ha orrore della violenza, attende umile e rassegnata l'aiuto del Signore e svolge, per tutto il romanzo, un'azione correttrice su quell'esemplare imperfetto che è Renzo.

Ripassa velocemente: I Promessi Sposi: tutti i video-riassunti

PROMESSI SPOSI, MESSAGGIO IDEOLOGICO - Al termine della storia Renzo proclama la sua volontà di non mettersi più nei tumulti, di non predicare in piazza, dopo che è entrato nel tranquillo paradiso domestico assicuratogli da Lucia. Ma al paradiso domestico si unisce anche una promozione sociale: Renzo si è trasformato in un piccolo imprenditore. Renzo ora coincide perfettamente con l'immagine esemplare del "popolo" cara a Manzoni: ha rinunciato all'azione, rimettendosi alla volontà del Signore e può godere della felicità domestica e di una modesta agiatezza.

Tutto il libro in due minuti: I Promessi Sposi: riassunto completo breve