Primo giorno di scuola al via: i racconti degli studenti

Di Chiara Casalin.

Primo giorno di scuola: i racconti degli studenti degli anni precedenti. Ecco quello che ti aspetta

PRIMO GIORNO DI SCUOLA – La sveglia torna a tormentare il risveglio di migliaia di studenti. Ebbene sì, il primo giorno di scuola è un trauma per tantissimi ragazzi: riprendono le lezioni tra dosi di sonno spropositate e corse per conquistare i banchi in fondo alla classe, che da sempre sono i più ambiti.
L’inizio della scuola è sulla bocca di tutti, tanto che su Twitter è diventato addirittura trending topic con l’hashtag #primogiornodiscuola.

Com'è stato il rientro in classe gli anni precedenti? Ce lo raccontano i tanti tweet degli studenti!

Primo giorno di scuola: le figuracce pegggiori

PRIMO GIORNO DI SCUOLA 2015 – C’è chi ha iniziato in maniera soft, con poche ore di lezione, mentre c’è chi ha iniziato già con l’orario completo. Qualcuno ha avuto adirittura un rientro quasi brusco visto che iqualche prof ha già assegnato i primi compiti per casa. E’ il caso di ‏@xerxves, che twitta:

 

#primogiornodiscuola e abbiamo già i compiti di greco ye

— Iris (@xerxves) 14 Settembre 2015

C’è poi chi vive questo giorno con ansia, chi è felice di rivedere i suoi compagni di classe e chi la prende con ironia, come @havrythebaker che scrive:

 

Guardiamo il lato positivo! (svegliarsi presto, lo zaino che pesa 7kg, ansia) no aspetta, non ci sono lati positivi. #primogiornodiscuola

— l (@havrythebaker) 14 Settembre 2015

Molti, comunque, hanno deciso di farsi forza iniziando a contare già da ora i giorni che mancano alle vacanze di Natale o addirittura all’ultimo giorno di scuola!