Primark arriva in Italia: tieni d’occhio le offerte di Lavoro

Di Valeria Roscioni.

Lavoro in vista: non perderti le offerte di Primark. Scopri di più sul nuovo store e tieni d’occhio il link a cui a breve potrai inviare la tua candidatura

PRIMARK ARRIVA IN ITALIA TIENI D’OCCHIO LE OFFERTE DI LAVORO. Dopo tanta attesa la buona notizia è stata ufficializzata: Primark arriverà in Italia con ben tre punti vendita. Tre aperture che faranno la gioia di tantissime amanti della moda low cost ma che (soprattutto!) porteranno con sé la creazione di moltissimi posti di lavoro per commessi, vetrinisti, cassieri, responsabili e non solo. Stando a quanto annunciato ufficialmente dalla Associated British Foods, proprietaria del marchio, la nota catena di abbigliamento aprirà prima ad Arese, in provincia di Milano, con uno store che dovrebbe avere una superficie di circa settemila metri quadri e che dovrebbe essere inaugurato a febbraio 2016. “Abbiamo avuto un enorme successo in Francia. Siamo andati lì solo 18 mesi fa ed è stato il nuovo mercato di maggior successo che abbiamo mai avuto. Per il mercato italiano l'azienda cercherà comunque di seguire il ‘gusto locale’ infatti ci saranno alcuni articoli che saranno diversi” ha dichiarato in merito il direttore finanziario di Associate British Foods John Bason.

Per altri annunci di lavoro, scopri il Cercalavoro

LAVORARE DA PRIMARK: IL LINK DA NON PERDERE DI VISTA. Insomma tutto sembra essere pronto e, quindi, anche se al momento non sono state ancora aperte nuove posizioni è più che logico pensare che le offerte di lavoro verranno pubblicate a breve visto che uno store così grande richiederà molto personale. Dato che in questi casi il tempismo è fondamentale è importante tenere il curriculum a portata di mano e gli occhi bene aperti.
In attesa che venga attivata l’apposita sezione per candidarsi, coloro che intendono lavorare da Primark faranno bene a non perdere di vista la pagina web dedicata alla selezione del personale del gruppo e, ovviamente, anche questo articolo che verrà aggiornato dalla redazione di Studenti.it non appena ci saranno novità.